Distrutto all’alba il Parco Bassini a Milano

02.01.2020 - Milano - Thomas Schmid

Distrutto all’alba il Parco Bassini a Milano
(Foto di Thomas Schmid)

Mentre in Australia bruciano le foreste a causa di un’ondata di caldo estremo riconducibile ai cambiamenti climatici, nell’emisfero nord agli alberi non tocca una sorte migliore: stamattina all’alba a Milano gli operai hanno abbattuto platani e cedri secolari nel Parco Bassini per far posto a un nuovo padiglione universitario, sfruttando il periodo in cui il Politecnico è chiuso al pubblico.

Già dalle 4.30 di stamattina era presente un presidio di Fridays For Future e del Comitato Bassini per impedire lo scempio. Non è valso a nulla. Alle 6.30, insieme agli operai addetti al lavoro, sono arrivate numerosi cellulari di polizia e carabinieri per sbarrare l’accesso al parco e per impedire che gli attivisti potessero frapporsi tra le motoseghe e gli alberi. Uno dopo l’altro i rami e poi i tronchi sono caduti.

Nelle settimane passate si è cercato di convincere il rettore e le autorità ad adottare soluzioni alternative, individuando strutture esistenti inutilizzate che possano servire al previsto ampliamento del Dipartimento di Chimica.

L’operazione distruttiva di stamattina è avvenuta con il pieno benestare del sindaco PD Sala che, a parole, sostiene che l’ambiente sia una priorità per la sua giunta e alcuni mesi fa ha dichiarato l’emergenza climatica.  Ma cosa ci si poteva aspettare da un manager che da commissario Expo aveva contribuito all’urbanizzazione e cementificazione di vasti terreni agricoli alle porte di Milano? Un manager che ha voluto portare a Milano, insieme a Cortina, le Olimpiadi 2026 con delle gigantesche colate cemento che andranno a coprire i terreni degli scali ferroviari dismessi.

La protesta comunque non si ferma: giovedì 9 gennaio una manifestazione dal titolo “Fermiamo il consumo di suolo a Milano” partirà alle 17,30 da via Bassini per arrivare in Piazza Scala, davanti al Comune di Milano, per chiedere:

– che l’area del Parco Bassini non venga edificata, ma rimanga un bene comune.

– che il Comune di Milano vieti la costruzione di nuovi edifici in tutte le aree verdi rimaste.

Foto di Thomas Schmid e Fridays for Future Milano


Nei video la distruzione del Parco Bassini, con la testimonianza di Pietro del gruppo Resilient:

Distruzione del Parco Bassini a Milano

L'INTERVENTO DELLA POLIZIA PER DISTRUGGERE IL PARCO BASSINI!Questa mattina alle 6 un enorme spiegamento delle forze dell'ordine ha scortato gli operai che dovrebbero occuparsi di tagliare gli alberi del parco Bassini fino dentro il cantiereGli attivisti presenti a presidiare il parco sono stati completamente circondati, in modo da impedirgli di bloccare i lavori nuovamente.In questo momento gli operai stanno tagliando gli alberi secolari del parco. A nulla sono valse neppure le rassicurazioni del comune che aveva promesso di ottenere valutazioni più approfondite sui danni del taglio degli alberi.Il comitato a difesa del parco non si ferma comunque! Ci vediamo Giovedì 9 gennaio dalle ore 17.30 in via Bassini per il Corteo per il Parco Bassini: basta consumo di suolo!Nel video, uno degli attivisti racconta la giornata di oggi!

Gepostet von Pressenza Italia am Donnerstag, 2. Januar 2020

 

Le fasi del taglio degli alberi del Parco Bassini a Milano, scempio avvenuto stamattina alle prime luci dell’alba:

Il Taglio degli alberi del Parco Bassini a Milano

Le fasi del taglio degli alberi del Parco Bassini a Milano, scempio operato stamattina alle prime luci dell'alba:

Gepostet von Pressenza Italia am Donnerstag, 2. Januar 2020

Lo scempio degli alberi, a nulla sono valse le proteste dei cittadini e dei comitati accorsi in difesa, nel tentativo di evitare la distruzione del Parco:

Scempio degli alberi al Parco Bassini a Milano

Gli alberi tagliati al Parco Bassini di Milano, a nulla sono valse le proteste dei cittadini e dei comitati accorsi in difesa, nel tentativo di evitare la distruzione del Parco.

Gepostet von Pressenza Italia am Donnerstag, 2. Januar 2020

Categorie: Ecologia ed Ambiente, Europa, Fotoreportages, Video
Tags: , , , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.