Ada Colau inviata speciale per i rapporti delle città con l’ONU

17.11.2019 - Redacción Barcelona

Quest'articolo è disponibile anche in: Spagnolo, Catalano

Ada Colau inviata speciale per i rapporti delle città con l’ONU
(Foto di Servei de premsa de l'Ajuntament de Barcelona)

La sindaca di Barcellona Ada Colau è stata nominata inviata speciale per i rapporti delle città con le Nazioni Unite, durante la chiusura del Congresso dell’UCLG, la principale rete mondiale di città, che si è tenuto questa settimana a Durban.

L’UCLG è una rete che riunisce più di 250.000 enti locali, metropolitani e regionali di 140 paesi diversi, e la sua voce è sempre più riconosciuta e ascoltata da altre amministrazioni statali e organizzazioni internazionali. Il congresso mondiale ha chiuso l’Assemblea Generale tenutasi a Durban, consolidando il ruolo di Barcellona, che continua ad essere impegnata nella struttura di gestione dell’organizzazione e rafforza il suo ruolo di guida nelle relazioni delle città con le Nazioni Unite. Barcellona mantiene anche la sede permanente dell’organizzazione in calle Aviñón.

Da lunedì scorso quasi 3.000 delegati hanno partecipato a questo vertice, che si tiene ogni tre anni. Il sindaco marocchino di Al Hoceima, Mohamed Boudra, è stato eletto Presidente dell’UCGL. In un momento chiave per la realizzazione dell’agenda dello sviluppo, il congresso mondiale ha nominato la sindaca di Barcellona inviata speciale delle città alle Nazioni Unite, riconoscendo anche la leadership assunta negli ultimi anni su questioni come il diritto alla casa, la lotta contro le disuguaglianze e la difesa dei diritti umani.

Il nuovo presidente e la sindaca Colau hanno preso la parola nell’Assemblea Generale di chiusura per sottolineare che la rete mondiale delle città chiude il congresso di Durban unita e con maggiore capacità di influenzare l’agenda delle sfide globali che hanno un impatto diretto sulle città, dove si concentra il 70% della popolazione mondiale.

Ada Colau si è congratulata il consenso raccolto da una candidatura geograficamente equilibrata, che aumenta la presenza delle donne. “Oggi le città escono più forti da questo congresso”, ha detto nel suo intervento nel principale organo rappresentativo della rete, dove ha chiesto ancora una volta  maggiori competenze e maggiori risorse per le amministrazioni locali. Colau ha espresso un messaggio di lealtà e fermo sostegno all’UCLG, oltre al suo impegno personale per allargare e rafforzare la voce delle donne, che oggi rappresentano solo il 20% di tutti gli enti locali, regionali e metropolitani del mondo.

Intervento di Ada Colau durante l’Assemblea Generale.

 

Categorie: Comunicati Stampa, Politica
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.