PeaceLink organizza tre seminari formativi su pace, ecologia e solidarietà con filo conduttore la cittadinanza attiva, e in particolare la cittadinanza digitale. Numerose testimonianze, gruppi di lavoro e momenti di scambio e approfondimento sul futuro dell’attivismo pacifista e ambientalista in Italia.

Programma
(ancora in via di definizione, si prega di controllare questa pagina per eventuali aggiornamenti)
Sabato 9 Novembre – Mattina
  • Registrazione
  • Introduzione a PeaceLink
    • Organizzazione e funzionamento dell’associazione
    • Presenza online: dati e statistiche
  • Giornalismo partecipativo, cittadinanza digitale e redazione web.
    • L’esperienza di PeaceLink e delle sue campagne
    • Gruppi di lavoro interni: redazione, traduttori, esperti
  • Strumenti digitali
    • PhPeace – piattaforma di pubblicazione e collaborazione
    • Comunicazione interna: videoconferenze, chat
    • Comunicazione esterna: Infografiche, social, chat & bot
    • Presentazione del nuovo calendario

Sabato 9 Novembre – Pomeriggio

  • Seminario formativo su “Peace journalism”
    Per una informazione corretta a favore della pace – A cura di Patrick Boylan

    • Guerre e mass media
    • La campagna ICAN per la messa al bando delle armi nucleari, premio Nobel per la Pace 2017
    • Le attività di PeaceLink, membro italiano della campagna ICAN
    • Gruppi di lavoro
  • Seminario formativo su Ecologia e cittadinanza attiva
    A cura di Alessandro Marescotti e Francesco Iannuzzelli

    • Il caso ILVA
    • Cittadinanza attiva e salute: come realizzare un osservatorio mortalità nel proprio comune
    • Esperimenti di cittadinanza scientifica: come costruire una centralina low cost per misurare il PM10 e il PM2,5

Domenica 10 Novembre – Mattina

  • Seminario formativo su Solidarietà, cambiamenti climatici e migrazioni
    • La cittadinanza europea e globale per partecipare alle sfide mondiali (ICAN, Agenda ONU 2030, progetto Kimbau, progetto Legami di ferro, ecc.)
    • Essere oggi testimoni di pace e portatori di speranza: l’impegno di PeaceLink per una società solidale e antirazzista – Testimonianze (si collegheranno via hangouts Laura Tussi e Fabrizio Cracolici per presentare il libro “Riace. Musica per l’umanità).
    • I volontari e i soci di PeaceLink: come impegnarsi per una società più giusta
    • Il nuovo codice del Terzo settore e le prospettive dell’Associazione PeaceLink
  • Conclusioni
    • Rilascio attestati di partecipazione

Dove
Alla Casa per la Pace di Tavarnuzze, poco fuori Firenze. L’indirizzo è Via Quintole per le rose 131, 50023 impruneta (FI).

Link a Google Maps: https://goo.gl/maps/s5pH9WKmBaDyGnwF9

La Casa si trova al confine dei Comuni di Firenze e di Impruneta, frazione Tavarnuzze, a circa 2 km dall’uscita dell’AUTOSOLE Firenze- Impruneta (ex Firenze Certosa).
IN AUTO: imboccare Via di Quintole per le Rose – terza uscita dalla rotonda – direzione LE ROSE BARUFFI QUINTOLE fino al civico 131.
CON MEZZI PUBBLICI: dalla stazione S. Maria Novella camminare fino all’adiacente Piazza Santa Maria Novella e prendere l’autobus n° 37 (orari dal sito ATAF). Scendere alla fermata “Bottai“, dove potete telefonare (+055/2020375) per essere prelevati, oppure fermata “Le Rose” se preferite una passeggiata a piedi (km1,5 c.ca).

Una mappa con tutti i posti utili è disponibile a questo indirizzo: https://drive.google.com/open?id=1uR7xrZtIIOkhTJx3zjzXvbafMAQKDXMl&usp=sharing
Costi
La partecipazione all’incontro formativo costa 10 euro, da versare anticipatamente online (specificare “Incontro 2019” come causale). Per chi volesse mangiare o pernottare si richiede un anticipo sui costi pari a 20 euro (per chi vuole fermarsi a mangiare) o 30 (per chi vuole pernottare).

Pranzare / cenare alla Casa per la Pace costa 12.5 euro a pasto. Per chi volesse pernottare, il costo è di 25 euro a notte. In pratica, la pensione completa viene 50 euro. La maggior parte delle stanze sono camerate da 5 a 12 persone, sono disponibili alcune camere private a un costo leggermente superiore ma occorre prenotarle in anticipo. E’ possibile pernottare dal giorno prima (Venerdì 8 Novembre).
Registrazione
E’ necessario registrarsi online utilizzando l’apposito form di registrazione
Contatti
Per domande, chiarimenti e maggiori informazioni: