Lampedusa solidale con i passeggeri della SeaWatch3

19.06.2019 - Redazione Italia

Lampedusa solidale con i passeggeri della SeaWatch3

Dopo 7 giorni, SeaWatch3 è ancora bloccata in acque internazionali con a bordo 43 naufraghi, tra cui 6 donne e 4 minori non accompagnati, uno di appena 12 anni.

A Lampedusa decine e decine di volte in questi anni le persone migranti hanno scelto la parrocchia di San Gerlando come luogo in cui riunirsi e incontrare chiunque fosse disponibile a conoscerli, parlare con loro e ascoltarli. Uomini, donne e bambini salvati in mare hanno in quella piazza raccontato sogni, aspirazioni e desideri, hanno pregato, cantato, digiunato e difeso in maniera pacifica i propri diritti, riaffermando la loro dignità.

A 15 miglia da Lampedusa, i passeggeri della SeaWatch3 non hanno quella stessa opportunità, guardano le luci dell’isola e aspettano di conoscere il proprio destino. L’Europa e l’Italia continuano a negare loro il permesso di toccare terra. Così 43 persone vengono lasciate in balia delle onde e di disumane indecisioni politiche. Possiamo solo provare ad immaginare la frustrazione, le paure e le sofferenze fisiche e psicologiche alle quali le persone a bordo, naufraghi ed equipaggio, sono da giorni soggette.

Ebbene, consapevoli di quanto si stia consumando a largo dell’isola in cui viviamo e non intendendo rinunciare ai principi di solidarietà iscritti nella nostra Costituzione, abbiamo deciso che da questa sera dormiremo sul sagrato della Parrocchia San Gerlando – Lampedusa, fino a quando i naufraghi e l’equipaggio a bordo della Sea-Watch non verranno fatti scendere a terra, in un porto sicuro, come è giusto che sia.

Per chiunque voglia prendere parte all’iniziativa, l’appuntamento è alle ore 20.00, 19 giugno 2019, davanti alla Parrocchia.

Forum Lampedusa solidale

Categorie: Comunicati Stampa, Diritti Umani, Europa, Migranti
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Giornata della Nonviolenza

Giornata della Nonviolenza

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.