Umanesimo Universalista: cosa sono cinquanta anni?

29.04.2019 - Silvia Nocera

Umanesimo Universalista: cosa sono cinquanta anni?

Nei prossimi giorni si celebrerà il cinquantesimo anniversario del primo discorso pubblico di Mario Rodriguez Cobos – detto Silo – pronunciato sulle montagne vicino a Mendoza, nell’Argentina del generale Ongania.

Dal 4 maggio 1969 si considera fondato il suo movimento e la corrente di pensiero e spirituale che nell’attualità è presente nelle sue diverse forme in gran parte del mondo occidentale, in alcuni paesi orientali e in Africa.

La guarigione dalla sofferenza” è il titolo di quel primo discorso pubblico – osteggiato duramente dalla dittatura argentina – che fu pronunciato in un luogo desolato all’incrocio di tre catene montuose alle pendici dell’Aconcagua.

“Se volete andare a parlare alle pietre, fate pure!” avevano detto i militari quando i siloisti avevano chiesto il permesso di realizzare l’evento a Punta de Vacas, sperduta località andina. Nelle città ben popolate, dove il movimento aveva anche una maggiore presenza, tutti i tentativi di organizzazione dell’incontro con Silo quell’anno erano stati frustrati in un modo o nell’altro. Le autorità accordavano permessi e poi li negavano all’ultimo minuto o, addirittura mandavano la polizia a interrompere l’inizio di eventi ormai concessi ma derogati in corso di effettuazione, e così via.

Quel giovane leader che parlava di nonviolenza come di qualcosa di rivoluzionario sfidando lo sguardo del regime militare e della chiesa che lo affiancava, non piaceva affatto ai detentori del potere. Quegli strani giovani non si drogavano come gli hippies e non nascondevano armi nelle case come dettava la tendenza guerrigliera dell’epoca: non erano classificabili né prevedibili. Nonostante tutto quel 4 maggio a Punta de Vacas c’era qualche centinaio di giovani e la stampa internazionale, tutti ben circondati dai militari armati di mitra e con le loro camionette.

Nel suo discorso Silo, nella forma di prosa poetica che caratterizza una parte importante della sua opera letteraria, parla della sofferenza e della violenza che ne è la causa, parla della capacità che ciascuno di noi ha per superarla, disinnescando la bomba di violenza che sta nella nostra mente. È un discorso forte ma carico di speranza e di una visione del futuro che non è catastrofica, anche se segna l’urgenza dell’azione individuale e sociale.

“Non c’è movimento o partito che possa porre fine a questa sete di violenza”, ci dice e ci esorta a “seguire regole semplici, a portare la pace nel nostro cuore e portarla agli altri”, cosa non banale. Questa pace si potrà ottenere elevando e purificando i nostri desideri ma la sua proposta non è solenne, non inneggia al sacrificio o alla privazione ma al contrario ci ricorda di imparare a ridere e ad amare, come parte di questa crescita spirituale.

Oggi, 4 maggio 2019, in più di 30 Parchi di Studio e Riflessione, luoghi dedicati all’approfondimento e all’irradiazione del messaggio siloista in tutte le sue diverse forme, si celebrerà quel momento di fondazione che ha segnato la vita di migliaia persone e chissà quante vite ancora potranno essere influenzate in modo più o meno profondo da quelle parole.

In Italia il Parco di Casa Giorgi e il Parco di Attigliano dedicheranno i giorni del 4 e del 5 alla celebrazione di quest’evento mentre altri eventi celebrativi simili sono annunciati in varie città. Mezzo secolo è passato e il Nuovo Umanesimo Universalista, come Silo ha denominato la corrente di pensiero a cui ha dato vita, è appena al suo inizio. Per un messaggio di tale portata cinquanta anni non sono niente.

Auguri!

Per approfondimenti:

Per consultare l’intera opera di Silo www.silo.net

Parchi di Studio e Riflessione in Italia www.parcoattigliano.it ; www.parcocasagiorgi.org

Parchi di studio e Riflessione nel mondo http://www.parcoattigliano.it/dw2/doku.php?id=link:parchi

Sito di informazioni internazionali sul Messaggio di Silo

Sito ufficiale del Movimento Umanista in varie lingue

L’Enciclopedia Umanista, dove trovare vari spunti di approfondimento per temi

Categorie: Opinioni, Umanesimo e Spiritualità
Tags: , , , , , , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.