A Caserta dal 20 al 22 aprile assemblea generale di Amnesty International Italia

19.04.2018 - Caserta - Amnesty International

A Caserta dal 20 al 22 aprile assemblea generale di Amnesty International Italia
(Foto di Medici senza Frontiere)

Da venerdì 20 a domenica 22 aprile si svolgerà a Caserta, presso il Grand Hotel Vanvitelli, la XXXIII Assemblea generale di Amnesty International Italia, cui prenderanno parte oltre 250 iscritti, tra delegati e soci singoli.

Nel corso dei lavori, riservati ai soli delegati e soci dell’associazione, l’Assemblea generale approverà le relazioni degli organi direttivi e discuterà una serie di mozioni riguardanti sia l’organizzazione interna che la strategia internazionale di lavoro sulle violazioni dei diritti umani.

È prevista la partecipazione di numerosi ospiti, fra cui: Fabrizio Battistelli, presidente e cofondatore dell’Istituto di Ricerche Internazionali Archivio Disarmo (IRIAD) e professore di Sociologia presso il Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche dell’Università di Roma “La Sapienza”; Federico Faloppa, direttore del programma di Italianistica del Dipartimento di Lingue Moderne e Studi Europei all’Università di Reading (Gran Bretagna), esperto di comunicazione interculturale, lingua e migrazione e problematiche legate alla rappresentazione dell’alterità nel linguaggio; Marika Visconti, presidente di LESS, associazione che dal 1999 offre servizi di accoglienza, assistenza, orientamento e inclusione socio professionale per migranti, in particolare rifugiati e richiedenti asilo; Mimma D’Amico, portavoce del Movimento dei Migranti e Rifugiati della provincia di Caserta e responsabile del Centro Sociale ex Canapificio di Caserta, da anni in prima fila in progetti di accoglienza di rifugiati.

Sabato 21 a Napoli, i partecipanti all’Assemblea generale realizzeranno un flash mob per dire no alla criminalizzazione della solidarietà. Da almeno due anni, in Italia, le singole persone, le associazioni e le organizzazioni non governative impegnate nell’accoglienza e nel soccorso dei migranti e dei richiedenti asilo operano in un clima di forte ostilità, stigmatizzazione e intimidazione rafforzato da pretestuose iniziative giudiziarie. Sarà l’occasione per ribadire che la solidarietà non è un reato. Gli attivisti di Amnesty International realizzeranno una coreografia che racconterà la necessità di riannodare i fili, la rete dell’umanità. L’appuntamento è dalle 17.30 in piazza Municipio.

 

Categorie: Comunicati Stampa, Diritti Umani, Europa
Tags: ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

Eventi 10 anni di Pressenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.