Milano, presidio di solidarietà con le persone LGBTQAI perseguitate in Egitto

21.10.2017 - Milano - Resistance Events Italy

Quest'articolo è disponibile anche in: Inglese

Milano, presidio di solidarietà con le persone LGBTQAI perseguitate in Egitto
(Foto di https://www.facebook.com/resistanceeventsitaly/posts/295451097638838)

Mercoledì 18 ottobre una sessantina di persone hanno partecipato al presidio organizzato in Piazza San Babila, a Milano, da Il Grande Colibrì e dal Coordinamento Arcobaleno per denunciare le politiche persecutorie delle autorità egiziane contro le minoranze sessuali e la vendita di armi e munizioni italiane al paese nordafricano. Sono intervenuti Mauro Pirovano e Leonardo Meda del Coordinamento, Ileana Minoia di Agedo, la volontaria Amani Zreba e il presidente del Grance Colibrì Pier Cesare Notaro.

Nell’ultimo periodo sono state arrestate in Egitto 57 persone LGBTQAI. 9 di loro sono state condannate al carcere, 35 sono sotto procedimento giudiziario, 2 indagate e 11 date per disperse.

Da quando Al Sisi è andato al potere circa 300 persone LGBTQAI sono state vittima di arresti, torture o attacchi. Numeri che preoccupano, in un Egitto che viola continuamente i diritti umani.

 

Categorie: Africa, Diritti Umani, Europa
Tags: , , , , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.