Egitto

08.02.2019

Forza della ragione contro sragione della forza

Forza della ragione contro sragione della forza

Segnalo questo video molto incisivo con cui il nostro partner Manlio Dinucci, in collaborazione con un altro nostro partner, Pandora TV, presenta una panoramica di FATTI DOCUMENTATI che oppongono la forza della ragione alla s-ragione della forza che gli USA stanno dispiegando su tutto il pianeta. Colpi di… »

25.01.2019

Egitto più pericoloso che mai per chi esprime critiche pacifiche

Egitto più pericoloso che mai per chi esprime critiche pacifiche

Otto anni dopo l’inizio della rivoluzione, Amnesty International ha denunciato che la popolazione egiziana è sottoposta a un attacco senza precedenti alla libertà d’espressione. Durante la rivoluzione che culminò nel 25 gennaio 2011, decine di migliaia di persone manifestarono per chiedere maggiore protezione per i diritti umani. Sotto la presidenza… »

23.01.2019

#3annisenzaGiulio, tre anni senza verità

#3annisenzaGiulio, tre anni senza verità

Il 25 gennaio, per il terzo anno, migliaia e migliaia di fiaccole si accenderanno in più di 100 città italiane: alle 19.41 esatte, l’ora in cui il 25 gennaio 2016 al Cairo Giulio Regeni diede notizie di sé per l’ultima volta prima di essere inghiottito dal collaudato sistema repressivo egiziano… »

30.12.2018

Egitto: confermata in appello la condanna di Amal Fathy. Amnesty International: “Oltraggiosa ingiustizia”

Egitto: confermata in appello la condanna di Amal Fathy. Amnesty International: “Oltraggiosa ingiustizia”

Amal Fathy, la donna che aveva criticato in un post le autorità egiziane per non contrastare le molestie sessuali, si è vista confermare il 30 dicembre in appello la condanna a due anni di carcere che le era stata inflitta a settembre. “La decisione di confermare il verdetto di colpevolezza è un’oltraggiosa ingiustizia. Il fatto che… »

29.12.2018

Egitto, libera dopo 7 mesi di prigionia Amal Fathy, moglie del consulente della famiglia Regeni

Egitto, libera dopo 7 mesi di prigionia Amal Fathy, moglie del consulente della famiglia Regeni

É finalmente libera. Amal Fathy, moglie del direttore della Commissione egiziana per i diritti e le libertà e consulente della famiglia Regeni, è stata rilasciata dopo quasi otto mesi di dura prigionia. L’attivista egiziana, militante del Movimento 6 aprile, era stata arrestata l’11 maggio per aver denunciato attraverso un video su Facebook… »

20.12.2018

Egitto: assolti 43 operatori di ONG già condannati per aver ricevuto finanziamenti dall’estero

Egitto: assolti 43 operatori di ONG già condannati per aver ricevuto finanziamenti dall’estero

Il 20 dicembre il tribunale penale di Cairo Sud ha assolto tutti i 43 imputati – 42 cittadini stranieri e uno egiziano – condannati cinque anni fa in quanto le loro organizzazioni non governative (Ong) internazionali avevano ricevuto finanziamenti dall’estero. Si è trattato dell’epilogo di una parte dell’inchiesta nota… »

19.12.2018

Egitto: tribunale dispone il rilascio di Amal Fathy

Egitto: tribunale dispone il rilascio di Amal Fathy

Amnesty International ha sollecitato le autorità egiziane a dare immediatamente seguito alla decisione di un tribunale del Cairo che ha disposto la fine della detenzione preventiva di Amal Fathy, accusata… »

14.12.2018

Italia-Egitto, c’è piena cooperazione: ma in materia di rimpatri forzati

Italia-Egitto, c’è piena cooperazione: ma in materia di rimpatri forzati

Il 14 settembre del 2017, col ritorno al Cairo dell’ambasciatore italiano, si normalizzavano le relazioni diplomatiche tra Italia ed Egitto. Si disse allora che la “pacificazione” avrebbe accelerato la ricerca della verità sul sequestro, la sparizione forzata, la tortura e l’assassinio di Giulio Regeni. Quando manca poco più di un… »

13.12.2018

Regeni, il Parlamento Europeo chiede la verità: posizione unitaria sull’Egitto

Regeni, il Parlamento Europeo chiede la verità: posizione unitaria sull’Egitto

Il Parlamento esorta gli Stati membri a porre fine all’export verso l’Egitto di tecnologie di sorveglianza che possono facilitare gli attacchi informatici contro i difensori dei diritti umani e gli attivisti. Il Parlamento Europeo chiede verità per Giulio Regeni. I deputati hanno sottolineato oggi che l’Egitto ha nuovamente respinto la… »

29.11.2018

Regeni, la procura di Roma va avanti. Ora il governo deve cambiare rotta

Regeni, la procura di Roma va avanti. Ora il governo deve cambiare rotta

Ha atteso 12 mesi, la procura di Roma, che la magistratura del Cairo assumesse un’iniziativa nei confronti di un gruppo di funzionari egiziani sospettati del pedinamento e del sequestro di Giulio Regeni (e chissà se anche delle torture e dell’omicidio) e dei successivi depistaggi. Dodici mesi in cui è stato… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

Sciopero femminista globale

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.