Protettori dell’acqua e informazione indipendente: Pressenza incontra gli attivisti di Standing Rock

05.06.2017 - Bologna - Redazione Italia

Quest'articolo è disponibile anche in: Inglese, Spagnolo

Protettori dell’acqua e informazione indipendente: Pressenza incontra gli attivisti di Standing Rock
(Foto di https://www.facebook.com/Sacred-Stone-Camp-255672288125349/?pnref=story)

Sabato 10 giugno alle 14,30, in occasione del contro-vertice “Ambiente alla base, non al vertice!” che si terrà al Parco 11 settembre a Bologna i redattori di Pressenza Italia parteciperanno a un incontro-dibattito su un tema già affrontato a Milano: quello dell’importanza e della necessità di fare rete tra attivisti e giornalismo nonviolento.

Si parlerà di un attivismo molto particolare, che negli ultimi mesi ha trovato ampio spazio nelle edizioni di Pressenza in varie lingue: quello del movimento di Standing Rock, che si è opposto per mesi alla costruzione dell’oleodotto Dakota Access.  Autodefinitosi “protettori dell’acqua”, i nativi americani hanno saputo creare un fenomeno straordinario, unendo nonviolenza, spiritualità e denuncia sociale, alleandosi a molti altri movimenti, lanciando efficaci campagne per indurre banche e gruppi finanziari a ritirare i finanziamenti all’oleodotto e raggiungendo un’ampiezza internazionale. Tutto questo apre nuove possibilità al di là della sconfitta sul campo – l’oleodotto è infatti entrato in funzione grazie all’appoggio di Trump.

Una delegazione di nativi americani sta girando l’Europa proprio per rafforzare i legami internazionali e passerà dall’Italia con appuntamenti a Bologna, Roma e Napoli. E tra gli eventi in programma a Bologna ecco l’incontro-dibattito del 10 giugno, in cui l’esperienza dei protettori dell’acqua e quella del giornalismo nonviolento di Pressenza potranno offrire utili spunti per trovare forme di appoggio reciproco tra attivisti e informazione indipendente.

Interveranno:

Anna Polo, della redazione italiana di Pressenza

Rafael Gonzales alias Tufawon, rapper e produttore, attivista di Standing Rock

Liane Arter di Women’s March Milan, attivista della campagna di protesta e pressione su Intesa Sanpaolo per indurla a disinvestire dall’oleodotto Dakota Access.

Durante l’incontro saranno disponibili copie del libro “Diritti all’informazione”, che raccoglie una selezione di interviste, editoriali e foto pubblicati su Pressenza dal 2014 al 2016.

 

 

Categorie: Ecologia ed Ambiente, Internazionale, Popoli originari
Tags: , , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.