Messico, approvata la nuova legge contro la tortura

27.04.2017 - Riccardo Noury

Messico, approvata la nuova legge contro la tortura
(Foto di Amnesty International)

Il 26 aprile il Senato del Messico ha dato il voto finale alla nuova legge generale contro la tortura, che il presidente Peña Nieto aveva promesso due anni e mezzo fa, dopo la sparizione forzata dei 43 studenti di Ayotzinapa.

La nuova legge stabilisce il divieto assoluto di tortura e vieta l’uso in tribunale di prove ottenute mediante la tortura. Una volta firmata dal presidente, entrerà in vigore andando a sostituire le precedenti norme a livello federale e dei singoli stati.

La speranza è che la nuova legge riesca dove quelle precedenti hanno fallito. Dal 1991, su decine di migliaia di denunce di tortura, a livello federale sono state pronunciate solo 15 condanne. Evidentemente, più che dell’inefficacia delle norme è un problema di volontà politica.

Categorie: Diritti Umani, Nord America
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Racconti della Resistenza

Racconti della Resistenza

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.