Stramilano, racconti e balli per dire “Nessuno è illegale!”

19.03.2017 - Milano - Redazione Italia

Stramilano, racconti e balli per dire “Nessuno è illegale!”
(Foto di https://www.facebook.com/zona8solidale/?fref=ts)

Cento richiedenti asilo, di cui trenta ospiti della ex Caserma Montello, hanno partecipato stamattina alla Stramilano per dare un messaggio forte e chiaro alla città: NO ONE IS ILLEGAL! NESSUNO È ILLEGALE! Gli altri rifugiati provenivano dai centri di via Aldini, di via Mambretti, di via Zoia e dall’hub di Bresso.

Nel pomeriggio si è tenuto un incontro in cui uomini e donne che hanno deciso di lasciare la propria casa alla ricerca di una vita dignitosa hanno potuto raccontare il loro viaggio e le loro storie. Insieme all’assemblea di ieri, un modo di dare voce a chi viene in genere ignorato, o trattato come un numero o un problema di sicurezza e un primo passo per combattere il razzismo, favorire il dialogo e costruire quartieri solidali.

La due giorni LiberaMontello si è conclusa con musica, balli, sorrisi e un impegno a continuare a lavorare per un’accoglienza degna di questo nome.

 

Categorie: Diritti Umani, Europa, Fotoreportages
Tags: , , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.