Egitto, torna in libertà Ahmed Maher, protagonista della rivolta del 2011

05.01.2017 - Riccardo Noury

Egitto, torna in libertà Ahmed Maher, protagonista della rivolta del 2011
(Foto di Ymnes, Wikimedia Commons)

Ha scontato fino all’ultimo giorno i tre anni di carcere cui era stato condannato, nel dicembre 2013, per aver violato la draconiana legge sulle proteste.

Dalla tarda serata del 4 gennaio Ahmed Maher, cofondatore del “Movimento 6 aprile” e straordinario protagonista della rivoluzione del 25 gennaio 2011, è di nuovo un uomo libero.

Insieme a Mohamed Adel e Ahmed Douma, gli altri cofondatori del movimento composto da giovani studenti e attivisti, Maher era stato arrestato il 26 novembre 2013 e poi condannato a tre anni di carcere per aver manifestato senza l’autorizzazione della polizia e per aver attaccato agenti di polizia durante una protesta all’esterno del tribunale (sebbene Maher e Douma fossero dentro l’edificio e Adel non vi avesse preso parte).

Adel dovrebbe essere presto scarcerato, mentre Douma è stato condannato all’ergastolo, nel febbraio 2015, in un processo-farsa per l’attacco alla sede del governo e l’incendio dell’Istituto di Scienze del 2011. Ad aprile dovrebbe svolgersi il processo d’appello.

Categorie: Africa, Diritti Umani
Tags: , , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.