Regno Unito: fermare gli attacchi xenofobi dopo il referendum

27.06.2016 - Londra - Human Rights Watch

Quest'articolo è disponibile anche in: Inglese

Regno Unito: fermare gli attacchi xenofobi dopo il referendum
(Foto di http://www.flickr.com/photos/lionheartphotography/)

Le autorità dovrebbero intervenire con forza per fermare gli attacchi e gli abusi xenofobi nel Regno Unito dopo il referendum sull’Unione Europea della settimana scorsa.

Membri di minoranze etniche, di gruppi religiosi e cittadini di altri paesi europei hanno riferito di essere stati vittime di abusi fisici e verbali. Un centro comunitario polacco è stato imbrattato con minacciosi graffiti xenofobi.

Human Rights Watch incoraggia con forza a denunciare alla polizia questi incidenti e invita la polizia a indagare su di essi  in modo rapido e serio e a prendere provvedimenti per proteggere la gente da simili manifestazioni di odio e violenza.

Tutti i leader politici britannici – in particolare quelli favorevoli all’uscita dall’Unione Europea, la cui campagna si è spesso scagliata contro gli immigrati e i profughi – dovrebbero schierarsi con forza e fermezza contro questa violenza razzista e contro il clima di xenofobia che può incoraggiare e dare legittimità a chi commette simili crimini.

Le autorità del Regno Unito hanno l’obbligo di garantire la sicurezza pubblica e proteggere contro la discriminazione e il razzismo. La mancata condanna da parte delle autorità e dei leader politici di questi attacchi iniziali rischia di creare un clima permissivo per ulteriori violenze e di esacerbare le divisioni all’interno della società.

 

Categorie: Comunicati Stampa, Diritti Umani, Europa
Tags: , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.