Il Partito laburista nel Regno Unito sta considerando il Reddito di Base Universale

07.06.2016 - Silvia Swinden

Quest'articolo è disponibile anche in: Inglese, Spagnolo

Il Partito laburista nel Regno Unito sta considerando il Reddito di Base Universale
1794 Contadini (Foto di Morgenstern Bauernhof, anagoria)

John McDonnell, il cancelliere ombra, ha dichiarato l’interesse del proprio partito a studiare il RBU come risposta alla meccanizzazione della forza lavoro. Sotto la guida di Jeremy Corbyn non c’è dubbio sul fatto che sia in corso una ricerca su modelli economici più umani.

Lo scorso anno su Pressenza abbiamo riportato, in risposta ad alcuni commenti del Prof. Hawking, questo interessante legame tra la meccanizzazione della produzione e il Reddito di Base Universale: Prof. Hawking and the machines. Hopes, fears and possible misconceptions.

La sua valutazione degli effetti della tecnologia che fa tutto il lavoro “Se le macchine producono tutto ciò di cui abbiamo bisogno, l’esito dipenderà da come saranno distribuire le cose. Ciascuno potrebbe godere di una vita di lussuoso ozio se la ricchezza prodotta dalle macchine fosse condivisa, oppure la maggior parte della gente potrebbe finire in modo miserevolmente povero se i proprietari delle macchine facessero lobby contro la ridistribuzione della ricchezza. Finora la tendenza sembra andare verso la seconda opzione, con la tecnologia che fa da timone verso un’ineguaglianza crescente” era un segnale di allarme perché vediamo seriamente che cambiamenti dobbiamo implementare in risposta a queste tendenze, molto reali e in rapido avvicinamento.

Nonostante il Referendum in Svizzera sul tema abbia rigettato la proposta, altri paesi stanno studiandola e l’articolo su The Guardian spiega che l’interesse di McDonnell/Partito Verde/Compass sulla questione ha a che vedere con la ricerca degli “economisti Howard Reed e Stewart Sansley, [i quali] argomentano che si potrebbe creare un sistema di transizione” per non renderlo economicamente proibitiva.

Questa idea non è nuova. “Giustizia Agraria è il titolo di un opuscolo scritto da Thomas Paine e pubblicato nel 1797, che proponeva che coloro che possedevano terra coltivata elargissero alla comunità una rendita fondiaria, e che questo giustificava una tassa di proprietà per finanziare pensioni universali ad anziani e disabili, così come una somma fissa per ogni cittadino una volta raggiunta la maturità” Wikipedia

Esperimenti sul RBU hanno avuto luogo in diversi paesi ma sono molto limitati e sono implementati in situazioni molto differenti. Comunque la meccanizzazione come forza propulsiva per trovare nuove soluzioni economiche rinnova il senso di urgenza nel considerare questa proposta. E’ importante riflettere sul fatto che un collasso del reddito di ampi settori della popolazione non è soltanto disumanizzante e crudele, ma colpisce l’economia nel suo complesso, dato che la produzione necessita consumatori. Quindi il messaggio a coloro che si immaginano di accumulare ancora più ricchezza grazie all’automazione della produzione (ed eliminare gli esseri umani) è “scusa, ripensaci”.

 

Traduzione dall’inglese di Matilde Mirabella

 

Categorie: Diritti Umani, Economia, Europa, Opinioni
Tags: ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

Sciopero femminista globale

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.