Pressenza è fiera di annunciare il lancio della settima lingua, che si aggiunge alle nostre edizioni in spagnolo, francese, inglese, italiano, portoghese e tedesco.

In questi giorni di crescente incertezza sul futuro della Grecia e le sue implicazioni per l’intera Unione Europea e i principi finanziari su cui si basa, la redazione greca, formata da un gruppo di volontari di Atene, si trova nella posizione ideale per informare direttamente dal centro dell’azione.

Le notizie, le analisi e le opinioni di Pressenza danno spazio alla nonviolenza, i diritti umani, il disarmo, l’umanesimo e la lotta contro ogni tipo di discriminazione e forniranno ai lettori greci informazioni da una prospettiva che considera l’essere umano il valore centrale.

Mentre la Grecia si trova ad affrontare un periodo difficile e la possibilità di un aumento della violenza, con misure di austerity che gravano in modo sempre più pesante su una popolazione già provata, noi metteremo in risalto gli elementi positivi: le proteste sociali nonviolente, la solidarietà dei greci non solo verso altri greci, ma anche verso i migranti che arrivano ogni giorno più numerosi e mostreremo la creatività di un popolo sottoposto a tanta inutile crudeltà.

Per ricevere ogni giorno le notizie di Pressenza in greco andare sulla home page e inserire la propria mail nello spazio denominato “Ενημερωτικό Δελτίο” in alto a destra.

www.pressenza.com/el/

Qui la pagina Facebook.

E l’account twitter: @pressenza_ath

Pressenza è sempre felice di ricevere aiuto in tutte le sue sette lingue. Se l’edizione in greco vi stimola a collaborare in campi quali la stesura di articoli, le foto, la produzione di video e le traduzioni scrivete alla mail: athens@pressenza.com.