Dopo molti anni sono stati eletti due consiglieri comunali umanisti che si sono presentati in liste civiche in due distinte località.

In Andalusia Rosa Galindo è stata eletta nella lista Málaga ahora, che con quattro consiglieri ha ottenuto un risultato superiore alle aspettative. Galindo è un operatore sanitario, attiva nel campo della cooperazione e nei movimenti di cittadini come quello che ha denunciato e frenato gli sfratti. Impegnata in diverse cause, milita da anni nel Partito Umanista.

Luis Silva

Luis Silva, capolista di La Rinconada Sí Se Puede, entra nel Consiglio Comunale di questa località vicina a Siviglia con altri due candidati. Silva ha partecipato alla Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza, che nel 2009 ha attraversato oltre cento paesi, lavora nell’ospedale pubblico di Siviglia e si è sempre schierato a favore dei più svantaggiati. Sindacalista e umanista, il suo progetto non è solo elettorale, ma punta a una trasformazione profonda e lavora per cambiare la coscienza della gente.

I due consiglieri eletti militano da anni in organizzazioni umaniste, ma hanno ritenuto che sia giunto il momento di lavorare con altri e di valorizzare ciò che ci unisce.

Traduzione dallo spagnolo di Anna Polo