Gran Giurì non incrimina l’agente della polizia di New York Pantaleo

04.12.2014 - Pressenza New York

Quest'articolo è disponibile anche in: Inglese, Spagnolo

Gran Giurì non incrimina l’agente della polizia di New York Pantaleo

Mercoledì 3 dicembre 2014 le strade di New York sono state invase da manifestanti che protestavano per  la decisione del Gran Giurì di non incriminare l’agente Pantaleo per aver ucciso a Staten Island Eric Garner, nonostante questi fosse disarmato.

I manifestanti si sono radunati in Union Square e Columbus Circle, per poi dirigersi verso Times Square e Broadway e tentare di interrompere la cerimonia di accensione dell’albero di Natale al Rockefeller Center. La polizia non ha consentito di avvicinarsi, ma la gente è rimasta per strada a qualche distanza gridando slogan come “Le vite dei neri contano”, “No alla polizia razziale, niente giustizia, niente pace”, “Vogliamo un processo pubblico e ce le negate” e “Non riesco a respirare”, le ultime parole di Garner.

Garner è morto per “compressione del collo (soffocamento), compressione del petto e posizione prona mentre veniva immobilizzato dalla polizia”, secondo il referto dell’autopsia. La polizia di New York proibisce queste pratiche e la morte è stata ritenuta un omicidio.

Durante il fatale incontro del 17 luglio a Staten Island, Garner ha alzato le mani e detto agli agenti di non toccarlo. Pochi secondi dopo un video mostra un agente che lo afferra da dietro, lo sbatte sul marciapiede e lo tiene disteso sullo stomaco.

Secondo uno studio visibile a questo link http://www.occupy.com/article/black-man-killed-us-every-28-hours-police, a livello nazionale un nero viene ucciso ogni 28 ore da agenti di polizia, guardie di sicurezza o vigilanti.  Non si tratta di un caso, ma del risultato inevitabile del razzismo istituzionalizzato, della mentalità e delle tattiche militari all’interno dell’apparato delle forze dell’ordine americane.

Giovedì 4 dicembre alle 17,30 è prevista un’altra manifestazione in Foley Square.

#BlackLivesMatter #ICantBreathe #ericgarner

Foto di David Andersson

DSC_0003DSC_0005DSC_0019DSC_0022DSC_0025DSC_0033DSC_0034DSC_0037DSC_0048DSC_0050DSC_0051DSC_0054
Categorie: Diritti Umani, Diversità, Fotoreportages, Nord America
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.

maltepe escort