A Milano una settimana di mobilitazione. Lavoratori, precari, studenti e Noexpo in piazza l’8, il 10 e l’11 ottobre

02.10.2014 - Milano - Luciano Muhlbauer

A Milano una settimana di mobilitazione. Lavoratori, precari, studenti e Noexpo in piazza l’8, il 10 e l’11 ottobre
(Foto di http://www.lucianomuhlbauer.it)

A Milano sarà una settimana di mobilitazioni. Mercoledì 8 ottobre, quando in città si riuniranno i capi di Stato e di governo europei per un vertice sul lavoro, ci sarà lo sciopero della Fiom e una manifestazione in p.le Lotto. Venerdì 10 toccherà agli studenti e sabato 11 ci sarà il corteo promosso dalla Rete Attitudine NoExpo.

Lavoro, precarietà, diritti, scuola pubblica, grandi opere e grandi eventi. Insomma, tutti i temi centrali di questa fase saranno in qualche modo sul piatto e oggetto di iniziativa sociale e politica. Sarà dunque una settimana da tenere d’occhio, per capire che aria tira in città in questo autunno, se prevarrà ancora la passività oppure se ci saranno segni di risveglio. Ma sarà anche una settimana da riempire con la nostra partecipazione, poiché la passività non si vince stando alla finestra, ma questo lo sapevate già.

Andiamo con ordine. Mercoledì 8 ottobre si terrà finalmente quella conferenza dell’Unione europea che era stata più volte annunciata e poi spostata. Ma ora ci siamo (anche se il luogo esatto è ancora un mezzo segreto) ed è il momento che Renzi intende utilizzare per esibire il Jobs Act, cioè la determinazione del governo italiano a fare i suoi compiti, demolire quello che resta dei diritti dei lavoratori e fare a pezzi l’idea stessa di sindacato  come organizzazione autonoma e indipendente dei lavoratori. Non si tratta dunque di una mera questione di articolo 18 (del quale abbiamo parlato nel nostro recente articolo), bensì della questione di fondo, cioè del modello sociale.

Allo stato l’unica mobilitazione formalmente indetta è quella della Fiom, che per l’8 ottobre ha promosso lo sciopero dei metalmeccanici su tutto il territorio della provincia di Milano e lanciato una manifestazione di piazza, con appuntamento alle ore 9.30 in piazzale Lotto. Per info vedi anche il sito della Fiom Milano.

È probabile e auspicabile che in questi giorni si aggiungano altre adesioni al corteo e/o altre mobilitazioni, ma in questo momento l’unica cosa certa è l’iniziativa della Fiom.

Venerdì 10 ottobre scenderanno poi in piazza gli studenti medi e universitari, nel quadro di una mobilitazione nazionale decisa da tempo. Al centro, ovviamente, la difesa e il rilancio della scuola pubblica, ma a questo punto anche il dissenso rispetto al progetto renziano della “Buona Scuola” (vedi anche il nostro articolo La scuola di Renzi non è uguale per tutti). L’appuntamento milanese è alle ore 9.30 in piazza Cairoli. Parteciperanno alla mobilitazione praticamente tutte le componenti del movimento studentesco milanese, dall’Uds ai collettivi. Qui soltanto l’evento facebook di Rete Studenti Milano, Casc, Dillinger Unimi, Collettivo Bicocca e Link: www.facebook.com/events/650662265047879

L’11 e il 12 ottobre ci sarà infine la due giorni promossa dalla Rete Attitudine NoExpo, che prevede un corteo sabato 11 ottobre, alle ore 15.00 in piazza Duca d’Aosta, un’assemblea domenica in tarda mattinata al Parco Pertini e un incontro il pomeriggio alla Ri-Maflow di Trezzano s/N. Il corteo è stato promosso da un appello che puoi trovare qui, mentre l’evento facebook lo trovi qui www.facebook.com/events/684863571596877/

Ci vediamo in settimana e in piazza!

Categorie: Diritti Umani, Europa, Opinioni
Tags: , , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

Eventi 10 anni di Pressenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.