Nuove relazioni diplomatiche tra Palestina e paesi centroamericani

10.05.2013 - MISNA Missionary International Service News Agency

441px-Palestinian_National_Authority_COA.svg“Questa decisione storica del nostro paese si basa sul riconoscimento dell’Organizzazione delle Nazioni Unite e l’avvicinamento che come governo abbiamo compiuto con l’Autorità nazionale palestinese nell’ottobre 2011”: così il capo della diplomazia di San Salvador, Hugo Martínez, ha annunciato l’istituzione delle relazioni diplomatiche tra il paese centroamericano e la Palestina.

Presentandosi ai giornalisti con il collega palestinese Riad Malki, Martínez ha sottolineato che il presidente Mauricio Funes ha riconosciuto formalmente lo Stato di Palestina “con la convizione e la speranza che contribuisca alla soluzione pacifica” del conflitto israelo-palestinese. “Il governo del Salvador – ha aggiunto – ha assunto e appoggia l’impegno improrogabile che si applichino le risoluzioni dell’Organizzazione delle Nazioni Unite sull’esistenza dei due Stati”.

Su questa strada, ha concluso il ministro degli Esteri salvadoregno, “crediamo che il nostro paese possa contribuire condividendo l’esperienza degli accordi di pace firmati nel 1992 – che misero fine a 12 anni di guerra civile – che resero possibile la nascita di istituzioni garanti della democrazia e della pace”.

L’Anp stabilirà rapporti diplomatici oggi anche con l’Honduras.

Categorie: America Centrale, Medio Oriente, Pace e Disarmo, Questioni internazionali
Tags: , , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 12.11.19

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.