Texas, 2003, la giuria ha condannato Carmen Mejia a tre ergastoli per lo stesso omicidio: un baby-scalding che forse noi avremmo considerato colposo. C’è voluto molto tempo per capire come ciò sia stato possibile e la ricerca è partita da lontano: dalla Double Jeopardy Clause.

 

Il Double Jeopardy (ne bis in idem) è previsto dal Quinto Emendamento e vi protegge dall’essere processati due volte per lo stesso reato dalla stessa sovranità. Non potete essere processati di nuovo se c’è stato un verdetto o se il mistrial è causato da un gross procedural misconduct. Ovviamente il DJ non vale se la giuria non raggiunge l’unanimità (hung jury), per i mistrial e se il processo è annullato in appello.

 

Il DJ non vi protegge dall’essere riprocessati da una diversa sovranità (dual sovereignty). Colpevoli o non-colpevoli potete ritrovarvi di nuovo in aula, come è accaduto al sergente Timothy Hennis, assolto in North Carolina, riprocessato e condannato a morte vent’anni dopo da una giuria militare.

 

Il DJ nemmeno vi protegge da una successiva causa civile in cui potete essere puniti indipendentemente dal verdetto penale: come è accaduto a OJ Simpson, assolto dall’accusa di assassinio e condannato mesi dopo, da un’altra giuria, a risarcire le famiglie delle vittime che non ha ucciso. Vale la pena ricordare che nelle cause civili la giuria decide a maggioranza di due terzi e che Simpson, non potendosi appellare al Quinto Emendamento, fu costretto a testimoniare.

Inoltre il DJ non impedisce che possiate essere puniti più volte per lo stesso reato come è accaduto a Carmen Mejia. In questa materia le sentenze della Corte Suprema sono particolarmente oscure e contraddittorie, tanto che si parla di “mar dei Sargassi”, ma i risultati pratici sono chiari.

 

La stessa azione criminale (same transaction) può violare più norme o la stessa norma più volte.

Le sentenze di riferimento sono Gore contro Stati Uniti del 1958 e Bell contro Stati Uniti del 1955.

Gore fu condannato tre volte per la vendita dello stesso narcotico: la prima per averlo fatto in assenza di prescrizione medica, la seconda perché il narcotico non era nella dovuta confezione e la terza per avere ceduto un narcotico di cui conosceva l’importazione illegale. Bell invece portò, per scopi immorali, due donne da uno stato all’altro violando così la Legge Mann due volte contemporaneamente.

 

Il Caso Mejia è appena più complicato. Costei era pagata per accudire un bambino di 10 mesi che con ogni probabilità ha messo nella vasca da bagno senza accertarsi che l’acqua non fosse troppo calda. Il piccolo ha riportato shock e ustioni che ne hanno causato il decesso soprattutto per il grave ritardo con cui è stato portato all’ospedale: ritardo che probabilmente si spiega con la mancanza dell’assicurazione sanitaria e dei soldi per chiamare un taxi.

 

Il crimine commesso dalla Mejia è una result-of-conduct offense e si sostanzia nella simultanea violazione di tre diversi articoli del Codice Penale del Texas.

art 22.04 (a) 3: con la sua negligenza criminale ha causato un trauma fisico a un bambino.

art. 22.04 (b)1: con la sua negligenza criminale ha causato un trauma fisico a un bambino della cui cura era responsabile.

19.02(b)(3): il suo comportamento omissivo ha causato un decesso per il quale non è necessaria la mens rea. Art 6.03 (b)

La giuria l’ha condannata a scontare tre ergastoli e la corte d’appello ha confermato la sentenza.
(Il Texas è uno dei sei stati in cui la sentenza è decisa dalla giuria)

 

Overcharging: figlio della same transaction e del plea bargain.
I District Attorneys amano sovraccaricare gli accusati di capi d’imputazione (counts) a volte dozzine (uno per ogni singola azione), senza badare troppo se si riferiscono allo stesso atto criminale e se sono sostenuti dalla legge. Sono soliti abbandonarli un po’ alla volta, man mano che la trattativa con la difesa procede. In caso contrario vi portano in aula con abbastanza capi d’imputazione da spedirvi in galera per decenni (il giudice può farvi scontare le condanne consecutivamente) e, grazie alle sentenze minime obbligatorie, sono anche in grado di predeterminare la sentenza. Questo spiega perché più del 95% delle condanne sia patteggiato.

 

Dal mio glossario

Count: any of the separate and distinct charges in an indictment.

“A 43-year-old man who shot and critically wounded his pregnant girlfriend Monday then threatened to shoot himself while holding their toddler son is scheduled to be arraigned today on several criminal charges, state police said. Alfredo Ferrer is charged with criminal attempt to commit murder, first-degree assault, assault of a pregnant person, breach of peace, criminal possession of a firearm, criminal use of a firearm, unlawful discharge of a firearm, two counts of risk of injury to a minor and three counts of reckless endangerment.” (Coventry CT. April 15 2008) Manca solo il divieto di sosta.

http://www.dailycampus.com/2.7440/shooting-suspect-held-on-1-25-million-bail-1.1054287

 

 

 

LINKS UTILI

 

The Same Transaction Problem

http://law.justia.com/constitution/us/amendment-05/06-for-the-same-offence.html

http://caselaw.lp.findlaw.com/data/constitution/amendment05/06.html

http://legal-dictionary.thefreedictionary.com/double+jeopardy

 

Akhil Reed Amar

Double Jeopardy Law Made Simple. The Yale Law Journal; Apr 1997;

http://www.parliament.wa.gov.au/intranet/libpages.nsf/WebFiles/ITS+-+DJ+article+AMar/$FILE/Double+J+article+Amar.pdf

 

Arnold D. Kahn,
Double Jeopardy, Multiple Prosecution, and Multiple Punishment: A Comparative Analysis, 50 Cal. L. Rev. 853 (1962). http://scholarship.law.berkeley.edu/californialawreview/vol50/iss5/6

 

KENNETH M. MURCHISON

THE DUAL SOVEREIGNTY EXCEPTION TO DOUBLE JEOPARDY

REVIEW OF LAW & SOCIAL CHANGE Vol. XIV:383 1986

http://www.law.nyu.edu/ecm_dlv2/groups/public/@nyu_law_website__journals__review_of_law_and_social_change/documents/documents/ecm_pro_070319.pdf

David Bryan Owsley,
Accepting the Dual Sovereignty Exception to Double Jeopardy: A Hard Case Study,
81 Wash. U. L. Q. 765 (2003).
http://digitalcommons.law.wustl.edu/lawreview/vol81/iss3/3

http://digitalcommons.law.wustl.edu/cgi/viewcontent.cgi?article=1297&context=lawreview

 

Poulin, Anne,

Double Jeopardy and Multiple Punishment: Cutting the Gordian Knot. Colorado Law Review, Villanova Law/Public Policy Research Paper. http://ssrn.com/abstract=814706

Ray C. Stoner,

Double Jeopardy and Dual Sovereignty: A Critical Analysis, 11 Wm. & Mary L. Rev. 946

http://scholarship.law.wm.edu/cgi/viewcontent.cgi?article=2834&context=wmlr

 

Three Trials for Murder. In the name of justice, did the military sidestep double jeopardy?

Nicholas Schmidle. The New Yorker 14 November 2011

http://www.newyorker.com/reporting/2011/11/14/111114fa_fact_schmidle

 

Links Carmen Mejia

http://www.statesman.com/blogs/content/shared-gen/blogs/austin/courts/entries/2008/05/29/baby_scalding_verdict_upheld_d.html

http://law.onecle.com/texas/penal/19.02.00.html
http://law.onecle.com/texas/penal/22.04.00.html

http://law.onecle.com/texas/penal/6.03.00.html

http://www.leagle.com/xmlResult.aspx?page=3&xmldoc=2004780150SW3d630_1745.xml&docbase=CSLWAR2-1986-2006&SizeDisp=7

 

Dalla sentenza d’appello

http://alt.coxnewsweb.com/statesman/pdf/05/052908_carmenmejiaopinion.pdf

A jury convicted appellant Carmen Mejia of (1) felony murder, (2) injury to a child with serious bodily injury, and (3) injury to a child by omission and sentenced her to three life sentences. See Tex. Penal Code Ann. §§ 19.02(b)(3) (West 2003), 22.04(a)(1), (b)(1) (West Supp. 2007). In three points, appellant argues that the evidence is legally and factually insufficient to support her conviction for injury to a child by omission and that she was denied due course of law under the Texas Constitution because the State lost exculpatory evidence. We affirm the judgment.
Under the Texas Penal Code, a person commits an offense if, by her acts, she intentionally, knowingly, recklessly, or with criminal negligence causes bodily injury to a child. Tex. Penal Code Ann. § 22.04(a)(3). A person also commits an offense if, by her omission, she intentionally, knowingly, recklessly, or with criminal negligence causes bodily injury to a child and either has a legal or statutory duty to act or has assumed care, custody, or control of the child. Id.§ 22.04(b).1 Injury to a child is a “result of conduct” offense. Johnston v. State, 150 S.W.3d 630, 634 (Tex. App. —Austin 2004, no pet.). This means that the culpable mental state relates not to the nature or circumstances surrounding the charged conduct, but to the result of that conduct. Patterson v. State, 46 S.W.3d 294, 301 (Tex. App.—Fort Worth 2001, no pet.). The accused must have acted with the requisite culpable mental state to effect the result. See id.

The third count of the indictment charged appellant with knowingly causing bodily injury to A.C., by omission, by failing to take him to a medical facility in a timely manner when appellant knew he had been seriously burned. A person knowingly causes a result of her conduct Knowledge can be inferred by the fact-finder from the defendant’s acts, words, or conduct. Hart v. State, 89 S.W.3d 61, 64 (Tex. Crim. App. 2002). A person intentionally causes a result of her conduct when it is her conscious desire to cause the result. Tex. Penal Code Ann. § 6.03(a) (West 2003). In contrast, a person knowingly causes a result of her conduct when she is aware that her conduct is reasonably certain to cause the result. Id. § 6.03(b). 9 when she is aware that her conduct is reasonably certain to cause the result. Tex. Penal Code Ann. § 6.03(b) (West 2003).