Sibia Liria

Siria: no ad un'altra Libia www.sibialiria.org/

27.03.2018

I terroristi lasciano Ghouta, i loro cugini islamisti invadono Afrin. Ma il mondo la vede altrimenti

I terroristi lasciano Ghouta, i loro cugini islamisti invadono Afrin. Ma il mondo la vede altrimenti

di Marinella Correggia Ecco: dopo settimane di intensi bombardamenti sventolano ormai al centro della città siriana diAfrin le bandiere del sultano turco Erdogan e dei suoi alleati, i mercenari del cosiddetto Esercito libero siriano (Esl), i “ribelli moderati” cari all’Asse della guerra Nato/Golfo. L’Esl – in realtà inseparabile da islamisti e… »

27.02.2016

Dieci domande a chi vuole portare l’Italia in guerra in Libia “contro Daesh”

Dieci domande a chi vuole portare l’Italia in guerra in Libia “contro Daesh”

Dopo l’annuncio del Consiglio Supremo di Difesa, l’intervento bellico italiano in Libia “per combattere Daesh” è ormai prossimo. Abbiamo formulato dieci domande con l’intenzione di rivolgerle direttamente al governo e al Parlamento, ma anche a chi pensa che tutto sommato, così come la Russia sta ottenendo buoni risultati in Siria… »

22.05.2015

Fermare la guerra

Fermare la guerra

TRE ASSOCIAZIONI FIRMANO UN APPELLO CONTRO LA DISTRUZIONE DI SIRIA, IRAQ E MEDIORIENTE L’urgenza è assoluta. L’avanzata mortale del sedicente Stato islamico e di altri gruppi fanatici in Siria e Iraq – ma anche in Yemen – può finire di uccidere il Medioriente ed è il frutto della complicità e… »

01.09.2014

Siria: ribelle “buono”, ribelle “cattivo”

  Ripubblichiamo quest’interessante dossier di Sibialiria; originale a: http://www.sibialiria.org/wordpress/?p=2668 Lo Stato islamico, al Qaeda, gli Stati Nato/Golfo e i “ribelli moderati” in Siria e Libia. PARTE PRIMA: ribelle “buono”, “ribelle cattivo” Sintesi. Con il pretesto di colpire anche in Siria l’orrore che si autodefinisce Stato islamico e che si… »

21.08.2014

Ghouta, 21 agosto 2013. Doveva essere un’altra guerra

Avrebbe dovuto essere un’altra guerra. Per distruggere un altro Stato Canaglia. Per punire Assad che, a Ghouta, il 21 agosto 2013, “aveva fatto uccidere con gas Sarin 1600 civili innocenti”. Una immane strage attestata, il 24 agosto, dal comunicato, mai smentito, di Médecins Sans Frontières; ai… »

10.04.2014

Attacchi chimici e sovversione jhadista in Siria: il ruolo della Turchia

Forse non è molto elegante affermarlo qui, ma noi di Sibialiria siamo stati, almeno in Italia, i primi a smontare la bufala dell’attacco con Sarin che, anche grazie ad una sgangheratissima indagine ONU, veniva addebitato al regime di Assad. E ci siamo riusciti senza avere alcun… »

08.08.2013

Petizione a Emma Bonino per salvare Ahmed Ibrahim, condannato a morte per reati di opinione in Libia

Il 31 luglio, la Corte di Appello di Misurata ha condannato a morte Ahmed Ibrahim, con l’imputazione “di avere incitato alla discordia e di aver minato la sicurezza dello stato libico durante il conflitto”. Una accusa surreale considerando che Ahmed Ibrahim, già ministro dell’educazione  della Jamahiriya libica, e all’epoca… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 16.12.19

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.