Marco Palombo

Marco Palombo

Nato nel 1957 a Livorno, cresciuto all' isola d'Elba, ora a Roma per caso. Appassionato della cultura della nonviolenza, attivista contro la guerra, antirazzista radicale, vorrebbe una immediata rivoluzione energetica. Tra gli ambienti frequentati ricorda volentieri il Centro Gandhi di Pisa e la Rete No War Roma.

13.09.2017

Risoluzione contro la vendita di armi all’Arabia Saudita

Risoluzione contro la vendita di armi all’Arabia Saudita

Come era prevedibile, il Parlamento Europeo oggi ha approvato (386 voti a favore, 107 contrari e 198 astensioni) la risoluzione proposta dalla sua commissione esteri che chiede nuovamente, tra altre cose, l’ embargo dell’ Unione Europea alla vendita di armi all’ Arabia Saudita. Doman, in Italia,  è in programma alla… »

06.09.2017

12 settembre: PD nella U.E. contro la vendita di armi ai Sauditi, Gentiloni si adeguerà?

12 settembre: PD nella U.E. contro la vendita di armi ai Sauditi, Gentiloni si adeguerà?

La commissione esteri del Parlamento europeo ha approvato una proposta di risoluzione sull’ esportazione di armi da proporre al voto dell’assemblea del Parlamento. Hanno votato a favore i gruppi Socialisti e Democratici, Verdi, Sinistra Europea-GUE, Alde, M5S. Ha votato a favore anche Brando Benifei, giovane esponente spezzino del partito democratico. »

19.07.2017

Caro Gentiloni,Yemen,185/90: no armi a chi va contro principi dell’ articolo 11. E questo non lo giudicano ONU o UE

Caro Gentiloni,Yemen,185/90: no armi a chi va contro principi dell’ articolo 11. E questo non lo giudicano ONU o UE

Alcuni rapporti di esperti e alcune ONG internazionali hanno denunciato all’ ONU violazioni del diritto internazionale umanitario da parte dell’Arabia Saudita nel suo intervento militare in Yemen. Il Parlamento Europeo ha votato una mozione dove invita l’Unione Europea a vietare la vendita di armi all’ Arabia Saudita a causa… »

05.03.2017

Il futuro di Iran-Iraq e il declino dei paesi non Opec

Il futuro di Iran-Iraq e il declino dei paesi non Opec

La produzione petrolifera complessiva dei paesi non Opec, oggi 62 mb/g su 95 mb/g totali, inizierà a diminuire entro pochi anni o addirittura entro pochi mesi. Contemporaneamente crescerà la percentuale di mercato dell’Opec (Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio), che ha il 66% delle riserve accertate mondiali. E soprattutto aumenterà… »

01.02.2017

America first. Impossibile senza ipocrisia, senza Nato, senza guerre, senza il consenso dei poteri occidentali

America first. Impossibile senza ipocrisia, senza Nato, senza guerre, senza il consenso dei poteri occidentali

L’ egemonia politica, militare, economica degli Stati Uniti sul mondo si è basata almeno dalla seconda guerra mondiale ad oggi su alcuni pilastri molto chiari: il ruolo guida dell’ Occidente riconosciuto da tutti gli altri paesi a capitalismo avanzato; l’ Alleanza militare atlantica; il grande impegno a mantenere solida… »

28.05.2016

Sanzioni UE alla Siria decise dal G7, cioé dagli Usa?

Sanzioni UE alla Siria decise dal G7, cioé dagli Usa?

Sanzioni UE decise dagli Usa ? Il 28 maggio il Fatto Quotidiano scrive che “i leader del G7” hanno deciso di non rimuovere le sanzioni alla Russia. Le sanzioni sono adottate dagli USA e dall’ UE. Il 27 maggio un comunicato dell’ Unione Europea informa che il Consiglio d’ Europa… »

05.05.2016

Petrolio: cala la produzione non Opec, cresceranno le guerre in M.O.

Petrolio: cala la produzione non Opec, cresceranno le guerre in M.O.

Secondo Fatih Bhiro, capo economista dell’ Iea, agenzia per l’Energia dell’Ocse, nel 2016 i paesi non Opec produrranno 700.000 b/g (barili al giorno) in meno rispetto al 2015. La produzione di questi paesi è circa il 60% della produzione mondiale, mentre le loro riserve accertate sono attorno al 40% del… »

25.04.2016

Guerra in Libia, un grande affare per ENI e Italia?

Guerra in Libia, un grande affare per ENI e Italia?

Negli ultimi mesi la produzione complessiva di gas e petrolio negli impianti dell’ENI in Libia è attorno a 300/350 mila boe/g (barili olio equivalenti al giorno), il 20% della produzione totale dell’ENI. Al momento dell’ inizio del conflitto armato in Libia, nel primo trimestre del 2011, erano attesi 280… »

02.04.2016

Libia, una guerra civile finanziata anche dall’Eni

Libia, una guerra civile finanziata anche dall’Eni

Il 26 novembre 2014 il ministro degli esteri Gentiloni spiegava a Gad Lerner, in una intervista televisiva pubblicata anche da Repubblica: “..Se anche, semplificando, descrivessimo una Libia spaccata in due fra Cirenaica e Tripolitania, bisogna sapere che nessuna delle due parti è in grado di prevalere militarmente sull’ altra. La… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

Eventi 10 anni di Pressenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.