Gabriella Scafuri

Classe 1987, romana di nascita e partenopea d’origine. Insegnante d'italiano L2 e comunicatrice free lance. Dopo gli studi classici si laurea in Lettere, curriculum in Letteratura italiana e comunicazione dei mass-media e, in seguito, in Italianistica. Di lì a poco scopre il mondo dell’intercultura e del Terzo Settore. Crede nella cittadinanza attiva e in tutte quelle iniziative culturali di promozione sociale, nel rispetto della persona e dei suoi diritti. Partecipa con entusiasmo a progetti di inclusione dei migranti, insegnando loro la lingua italiana (che sogna un giorno di poter divulgare presso Istituzioni culturali all’estero). Ha collaborato con varie testate, scrivendo di arte, musica e letteratura. Ama viaggiare, esplorare la Pachamama, la poesia e la Musica.

Siria, i figli della guerra

«Purtroppo dopo dieci anni di guerra, la Siria non vede nessuna luce in fondo al tunnel. Il Paese è sempre più povero e ammalato. Basta vedere le lunghe code di persone che attendono di comperare il pane presso i panifici…

Torino, indagini per le violenze in carcere

A Torino, il 21 luglio la Procura ha concluso le indagini sugli episodi di violenza nei confronti dei detenuti del carcere Giuseppe Lorusso e Lorenzo Cutugno. Il bilancio è di 25 indagati, tra i quali figurano il Direttore, Domenico Minervini,…

RDC, la Repubblica dell’orrore

Innumerevoli sono i casi di violazioni dei diritti umani in Congo. Oltre 1200 ammontano le uccisioni di civili (1.154), di cui in gran parte donne (235) – vittime di stupri – e bambini (166). A dichiararlo sono fonti dell’Ufficio congiunto…