Fulvio Grandinetti

Fulvio Grandinetti, diplomato in agraria, cresciuto e da sempre residente in Grugliasco (TO), è impegnato fin da studente per la memoria della Resistenza partigiana e l'attualità dell'antifascismo, avendo avuto in famiglia i nonni materni impegnati come Partigiani in Val Pellice e il nonno paterno deportato politico sopravvissuto ai campi di sterminio nazisti. Già rappresentante degli studenti nel Consiglio d'istituto e nella Consulta Provinciale di Torino, è stato poi rappresentante nel Consiglio di Facoltà di Agraria e nel Senato degli Studenti dell'Università come Segretario e Vicepresidente. Dal 2008 ha affiancato i partigiani nelle scuole per le testimonianze e i laboratori sulla memoria, partecipando anche per diversi anni come accompagnatore degli studenti medi nei viaggi del treno della memoria in visita ai lager nazisti. Dal 2010 è componente del Comitato di Sezione dell'ANPI di Grugliasco, di cui è Presidente da gennaio 2020, e dal 2011 è componente del Comitato Provinciale dell'ANPI di Torino, di cui ha coordinato la Commissione Giovani e Scuola. Ha coordinato a Grugliasco la campagna referendaria per l'acqua pubblica nel 2011. Attualmente lavora nelle residenze universitarie di Torino.

Il partigiano combattente Germano Nicolini è partito per l’ultimo viaggio: si è spento a 100 anni nella sua casa di Correggio

A cent’anni, nella sua casa, si è spento “Al Dièvel”, eroe della Resistenza reggiana. Un ragazzo del 1919, nato mentre si dispiegava il terrorismo fascista nelle campagne e cresciuto con lo scarpone della dittatura in faccia. In guerra, al momento…