Darío Aranda

Dario Aranda (Argentina, 1977) è un giornalista specializzato nell'estrattivismo (petrolio, minerario, agroalimentare e forestale). Scrive sulle vicende delle popolazioni indigene, delle organizzazioni contadine e delle assemblee socio-ambientali. www.darioaranda.com.ar

Argentina: “le miniere sono direttamente legate al debito estero”

L’amministrazione della provincia argentina di Rio Negro ha dato in concessione alle imprese minerarie più di 50.000 ettari, che includono territori di comunità Mapuche. Errori giudiziari trascorsi (e arrivati fino alla Corte suprema) hanno portato a una mobilitazione storica delle…

Argentina: «Questo non è progresso, è saccheggio»

Il collettivo Plataforma Socioambiental, costituito da contadini e assemblee, mette in discussione l’espansione del modello estrattivo e i suoi impatti sui territori e sulla gente. E denuncia che il Governo argentino ha accantonato la Legge sulle Zone umide e sull’Accesso…

Denunce contro la Syngenta per gli effetti sulla salute dei suoi pesticidi

Un’indagine europea sostiene che la società svizzera Syngenta, leader negli OGM e nei pesticidi, aveva le prove della letalità del suo erbicida Paraquat, ma le ha tenute nascoste per continuare a venderlo. I suoi prodotti, come l’Atrazina, sono vietati in…

Argentina: le comunità indigene Qom producono cotone ecologico

Un’esperienza senza precedenti si sta diffondendo nel Chaco, nel nord dell’Argentina. Le comunità indigene seminano e raccolgono cotone agro-ecologico, lo lavorano e, attraverso un’attività in rete, disegnano i propri indumenti. Quasi tutto il cotone argentino è geneticamente modificato e prodotto…

Una ricerca dell’INTA mette in discussione le agrotossine e il modello dell’agribusiness

  di Darío Aranda Nonostante il fatto che l’INTA è storicamente favorevole all’imprenditoria e all’agribusiness, un team di ricercatori ha pubblicato il libro “Pesticidi nell’ambiente”. L’INTA non ha promosso il lavoro. L’Istituto nazionale di tecnologia agricola (INTA) è il massimo…

Più agrobusiness (e più lotte)

Il primo anno di Mauricio Macri come presidente ha confermato il rafforzamento dell’agrobusiness. Più transgenici, benefici per gli imprenditori e strangolamento per i contadini e le popolazioni indigene. Le lotte si moltiplicano. Esenzione di imposte a settori dell’agrobusiness. Disintegrazione dell’area…

Le radici dietro le sbarre

Il referente wichí Agustín Santillán, a Formosa, e il mapuche Facundo Jones Huala, a Chubut, sono stati arrestati con molteplici accuse, di cui non erano mai stati informati. Denunciano una persecuzione politica. Nell’arco di una settimana in Argentina sono stati…