Daniela Musumeci

Daniela Musumeci è nata nel 1953 a Palermo, dove ha insegnato filosofia e storia nei licei, scientifico e classico, occupandosi tra l’altro di educazione alla interculturalità, didattica antimafia e pedagogia della differenza. Ha pubblicato diverse raccolte di poesie e collaborato con la rivista “Mezzocielo” e l’associazione “Luminaria”. Attualmente partecipa alle attività del No Mafia Memorial, del Caffè Filosofico “B. Bonetti” e alla redazione di Palermo di Pressenza. È volontaria di Refugees Welcome Italia. Ha curato con altre autrici un’antologia di scrittrici e scrittori siciliani di ogni tempo.

Razzismo inconsapevole

l’articolo è il prodotto di una discussione tra la nostra redattrice e Ousman Drammeh, giovane meditatore culturale – Quando Hannah Arendt denunciava la banalità del male che si genera in assenza di pensiero, indicava più che il rischio la inevitabilità…

Dal passato al futuro del “Gramsci” siciliano. Incontro con Salvatore Nicosia

In questi mesi abbiamo seguito con apprensione la vicenda dello sgombro dell’Istituto Gramsci, intimato al prestigioso presidio culturale dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Leoluca Orlando. La redazione di Palermo, impegnata nella campagna di sostegno all’Istituto siciliano,  pubblica questa intervista del…

Il calvario del Gramsci e la mannaia del Comune

Lunedi 4 ottobre, ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo, si è tenuta un’assemblea cittadina di solidarietà all’Istituto Gramsci Siciliano; hanno partecipato numerosissime associazioni, dalla CGIL alla Camera del Lavoro, dal Centro Pio La Torre al Forum Antirazzista, Salvare Palermo,…

Io sono pansessuale. A proposito del DDL Zan e dei pasticci del ceto politico

Il corpo è stato il grande rimosso dalla filosofia occidentale[1]– con rare eccezioni come Giordano Bruno, Spinoza, Feuerbach – e, una volta dimenticato il corpo di donna, luogo della nascita, è subentrato l’orrore della morte, non più concepita come il…

1 2 3 4