“Un altro presente” non è solo il titolo dell’ultimo libro di Yanis Varoufakis, co-fondatore del movimento transnazionale diem25, ma anche la traccia dell’intera giornata di incontri, dibattiti, presentazioni, scambi che si terranno a Roma il prossimo sabato 6 novembre nella cornice di Spin Time Labs, che ospiterà l’evento, la sede dove DiEM25 ha tenuto la sua prima assemblea in Italia.

Dopo 2 anni di pandemia e a pochi mesi dall’evento di luglio alla Casa Internazionale delle Donne, Diem25 rilancia il suo manifesto quanto mai attuale come possibile alternativa ad un mondo post covid dove ormai niente è più come prima. E allora pronti con nuove campagne intorno a temi centrali quali lavoro, salute pubblica ed istruzione. Sono queste le priorità su cui gli investimenti non possono e non devono più essere differiti.

Pronti a scendere nuovamente nelle piazze, insieme alle tante organizzazioni della società civile da anni vicine al movimento, tanti gli ospiti, da Marco Marrone dell’Università di Venezia, a Giuseppe De Marzo di Libera, dal Professor Mauro Gallegati della Politecnica di Ancona, a Cinzia Maiolini della CGIL, a Paola Boffo di Transform Italia a Thomas Fazi. Tanti gli interventi da Virgilio Dastoli a Diletta Alese, oltre a collegamenti da e fuori Italia. Sono previsti interventi di Yanis Varoufakis e di Michael Albert per poi continuare anche dopo cena con artisti e scrittori come Miltos Manetas, Stefania Maurizi e Berardo Carboni.

Un altro presente “- Diem25

Spin time, Sabato 6 Novembre

via Santa Croce in Gerusalemme, Roma

Programma dell’incontro