Gino Strada ci ha lasciato, una perdita immensa per tutti coloro che nel mondo si battono per il diritto universale alle cure!

“Tra le tantissime battaglie che Gino ha condotto con la sua Emergency – ha dichiarato Vittorio Agnoletto portavoce italiano della campagna europea Diritto alla CuraRight2cure – No profit on pandemic – vogliamo ricordarlo anche in quest’ultimo, generoso impegno per la sospensione dei brevetti, affinché i vaccini e le cure per il Covid siano disponibili per tutti, ovunque.

Gino infatti è stato uno dei testimonial e dei protagonisti fin dalla prima ora di questa battaglia, impegnato, come sempre in prima persona nella difesa del diritto alla salute, che passa anche attraverso il diritto alla disponibilità dei vaccini anti Covid e delle terapie necessarie.

Il Comitato italiano e tutte le 110 organizzazioni aderenti esprimono ai familiari il proprio profondo cordoglio per la sua improvvisa e grave perdita e si stringono a fianco di Emergency, rinnovando il proprio impegno per continuare insieme, nel solco tracciato da Gino, il percorso comune. affinché il diritto a curarsi sia garantito a tutti e prevalga sempre sulla ricerca del profitto e sugli interessi di parte.”