Sbarco a Pozzallo per i 25 naufraghi dell’Etienne dopo 40 giorni di incubo

12.09.2020 - Redazione Italia

Sbarco a Pozzallo per i 25 naufraghi dell’Etienne dopo 40 giorni di incubo
(Foto di Agenzia Dire)

“Alle 19:25 il MRCC (Maritime rescue coordination centre, rappresentato dal Comando generale della Guardia costiera con base a Roma) e il Ministero dell’Interno hanno assegnato Pozzallo, in Sicilia, come porto di sbarco per motivi sanitari alle 25 persone ancora a bordo della Mare Jonio. Finisce dopo 40 giorni l’incubo per i naufraghi della Maersk Etienne” annuncia un comunicato di Mediterranea Saving Humans.

Nel pomeriggio la dottoressa Agnese Colpani, del Team Medico Sanitario a bordo della Mare Jonio, aveva segnalato un aggravamento delle condizioni fisiche e psicologiche delle 25 persone ancora a bordo, rinnovando l’appello a farle sbarcare subito.

Categorie: Europa, Migranti
Tags: , , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Giornata della Nonviolenza

Giornata della Nonviolenza

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.