Torna l’edizione estiva “Liberi dentro- Eduradio”

03.07.2020 - Redazione Bologna

Torna l’edizione estiva “Liberi dentro- Eduradio”
(Foto di liberi-dentro Eduradio)
Ci sono le voci degli insegnanti carcerari del Cpia metropolitano di Bologna, delle associazioni Avoc e Il Poggeschi per il carcere, dei Garanti dei diritti delle persone private della libertà personale e di diversi rappresentanti delle fedi. In questi mesi di pandemia e lockdown, queste voci sono state vicine proprio alle persone che se la passavano peggio, quelle detenute, grazie alla collaborazione con la nostra emittente.
Ogni giorno, alle 9.00, è andata in onda la trasmissione “Liberi dentro – Eduradio“, rivolta proprio al carcere e al tempo stesso alla cittadinanza. Nel palinsesto estivo di Radio Città Fujiko, l’appuntamento prosegue, ma nel week end.
Carcere: l’edizione estiva di “Liberi dentro – Eduradio”
Dal 4 luglio fino al 18 settembre, la seconda edizione di “Liberi dentro – Eduradio” andrà in onda ogni week end: il sabato alle 11.00 e la domenica alle 18.00 sulle frequenze di Radio Città Fujiko. La programmazione estiva prevederà sempre rubriche di didattica cultura, informazione e approfondimento, ma anche rubriche nuove e di “passatempo” tra cinema, letture, arti e spettacolo.
Tra queste ultime, vi saranno temi culturali (letteratura, galateo arabo), messaggi spirituali, nonché spunti e consigli di lettura, come la rubrica “Itinerari tascabili” a cura delle Edizioni Dehoniane Bologna. Infine, un’altra grande novità sarà il “Radiodramma”, una pillola interamente dedicata al teatro a cura de I Teatri del Sacro, la rassegna biennale di teatro dedicata ai rapporti fra scena e spiritualità, nata su iniziativa della Federazione gruppi attività teatrali (Federgat) in collaborazione con Associazione cattolica esercenti cinema (Acec).
Non solo: in questi mesi la trasmissione ha attirato l’attenzione anche di altre carceri regionali (in particolare da parte di volontari e insegnanti operativi nelle carceri di Modena, Parma, Reggio Emilia, Faenza e Ferrara): un risultato quasi inatteso che sta creando attorno a “Liberi dentro – Eduradio” numerose sinergie e partecipazioni a sostegno, che andranno ad arricchire l’offerta di contenuti sul palinsesto radio-televisivo. Il programma sarà così in grado di raggiungere quanti più detenuti possibile al fine di colmare il vuoto da lockdown, specie in un periodo “duro” come quello estivo – almeno in via provvisoria – finché non sarà possibile ripristinare le varie attività dentro il carcere.

La trasmissione sarà ri-ascoltabile in podcast sulla pagina dedicata del blog omonimo “Liberi dentro” e anche in differita sul digitale terrestre al canale 292 RTR alle ore: 10.15, 14.30 e 21.30.

Categorie: Comunicati Stampa, Cultura e Media, Diritti Umani
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.