Rainbow4Africa: al via test sierologici in alta Val di Susa

08.06.2020 - Fabrizio Maffioletti

Rainbow4Africa: al via test sierologici in alta Val di Susa
(Foto di Rainbow4Africa)

Rainbow4Africa Onlus: ancora una volta l’apporto di una ONG si rivela determinante nella gestione dell’epidemia da Coronavirus.

Rainbow for Africa

Cliccare per ingrandire

Nel week-end appena trascorso i volontari della Onlus Rainbow4Africa hanno effettuato la sperimentazione relativa al Progetto di Sorveglianza, Informazione e Formazione – Covid 19 in Alta Valle di Susa denominato “Open Valley”.

I primi a sottoporsi al test sono stati i sindaci dei Comuni dell’Unione Montana Alta Valle Susa e dell’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea.

Con i primi cittadini si sono sottoposti allo screening anche il Dott. Mauro Occhi, responsabile del distretto Val di Susa e Val Sangone dell’Asl To 3, Guglielmo Del Pero direttore generale dell’ANPAS ed il luogotenente Antonino Genovese, comandante della stazione dei Carabinieri di Oulx.

Ai Sindaci quindi è spettato il compito di testare tutto il sistema per poi registrarlo a dovere e metterlo a regime.

La sperimentazione ha girato come un orologio svizzero con 110 test sierologici effettuati solo nalla prima giornata di lavoro.

Da giovedì inizierà la campagna a tappeto che riguarda i 14mila residenti nei Comuni dell’Alta Valle di Susa, ma con la possibilità anche per i non residenti di sottoporsi al test.

Si tratta di un esame che coinvolge, su base volontaria, i circa 14mila Cittadini residenti in Alta Valle di Susa e, attraverso un test rapido, permette di determinare il contatto che questa popolazione ha avuto con il virus.

L’obiettivo di questo esame è, quindi, determinare la presenza degli anticorpi che rilevano l’attività del sistema immunitario quando viene a contatto con il Corona Virus, e precisamente i due valori definiti IgM e IgG.

Un progetto che vede come soggetti promotori la Pubblica Assistenza di Sauze d’Oulx della Rete no profit A.N.P.A.S., Rainbow4Africa associazione no profit, il Comune di Oulx ed il Comune di Sauze d’Oulx, con il coinvolgimento delle Amministrazioni Comunali dell’Unione Montana Alta Valle Susa e dell’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea e con partner la G.E.D.I. S.p.A. – Centro Commerciale “Le Baite” di Oulx e la Gescom s.r.l.- Ipermercato Le Baite di Oulx.

Lo screening si avvale di un Comitato scientifico coordinato dal prof. Paolo De Marchis e di importanti collaborazioni nel campo della medicina con infettivologi, medici del lavoro, dirigenti delle professioni sanitarie, docenti universitari, infermieri.

Lo screening è effettuato in collaborazione con l’Istituto C.D.C. Laboratorio analisi cliniche e con una rete di associazioni del territorio.

Il progetto è riconosciuto dall’ASLTo3.

Elena Tamagno, responsabile del progetto, presidente della Pubblica Assistenza di Sauze d’Oulx: “Il nostro Progetto di Sorveglianza, Informazione e Formazione Covid 19 in Alta Valle è frutto di una sinergia tra pubblico, privato e mondo del volontariato e si svolgerà presso una porzione dell’autorimessa semi interrata del Centro Commerciale “Le Baite” in un’area appositamente adibita. Ci rivolgiamo ai 14mila abitanti dell’Alta Valle Susa che potranno effettuare lo screening su base volontaria, con un contributo di 15 euro (30 euro per i non residenti). Con questo test sierologico non solo offriamo l’opportunità di sottoporsi ad uno screening epidemiologico, ma avremo un quadro esplicativo relativo ai contagi e contatti avvenuti. Altro obiettivo è quello di sensibilizzare i cittadini relativamente alcuni temi di ambito preventivo e igienico/sanitario e di avviare un percorso di sorveglianza epidemiologica della popolazione del territorio. In caso di positività di IgM e/o IgG sarà necessario, ovviamente, effettuare un tampone per test molecolare in grado di stabilire se la malattia è passata o ancora attiva”.

Rainbow4Africa si avvale dell’esperienza maturata:

  • durante l’epidemia in Sierra Leone,
  • con il supporto agli ospedali italiani durante questi mesi
  • con l’attività svolta a beneficio dei senza fissa dimora di Torino.

Utilizza DPI (dispositivi di protezione individuale) di alto livello e per effettuare i tamponi sta utilizzando una tenda con isolamento da 50 ricambi d’aria all’ora.

Le persone risultate positive al sierologico ieri, sono state subito tamponate e oggi hanno ricevuto il risultato del tampone.

 

Rainbow4Africa su Facebook: https://www.facebook.com/Rainbow4Africa/
Rainbow4Africa sito web: http://www.rainbow4africa.org/

 

 

Categorie: Europa, Salute
Tags: ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.