Como senza tetto né diritti

12.06.2020 - Redazione Italia

Como senza tetto né diritti
(Foto di https://www.facebook.com/comoaccoglie/)

Chiudere i luoghi di accoglienza: è questo il ritorno alla normalità?

Costringere le persone a dormire in strada: sono queste le cautele sanitarie?

Obbligare chi non ha una casa a bivaccare sotto i portici: è questo il pubblico decoro?

Settanta persone senzatetto, da lunedì 8 giugno, si sono ritrovate di nuovo nelle strade di Como dopo la chiusura della struttura di via Sirtori che aveva offerto loro un riparo negli ultimi mesi. Donne e uomini, italiani e stranieri, sono ora senza un tetto sopra la testa, in condizioni non dignitose, senza neppure i più elementari servizi a disposizione.

Possiamo immaginare le loro sofferenze, il senso di frustrazione, la disperazione. Possiamo anche comprendere che in tale situazione non è possibile garantire le condizioni igienico-sanitarie richieste a tutti nei diversi ambiti della vita sociale a fronte dell’emergenza determinata dall’epidemia covid-19.

Da anni le associazioni di volontariato e del terzo settore e la cittadinanza attiva hanno portato all’attenzione i problemi legati alle forme di grave marginalità, hanno offerto aiuto con spirito collaborativo e hanno indicato soluzione percorribili.

Le istituzioni – cui spetta il compito di rimuovere gli ostacoli al «pieno sviluppo della persona umana», come recita l’articolo 3 della Costituzione italiana, e l’obbligo di riconoscere la pari dignità sociale di tutti e tutte – non hanno saputo in tutto questo tempo far altro nel migliore dei casi che escogitare soluzioni parziali e limitate e negli altri frapporre ostacoli all’affermazione dei diritti delle persone.

Como accoglie, insieme a tante altre realtà e reti della città e del territorio, chiede a tutte le persone, cittadini e cittadine, di rinnovare con forza queste giuste richieste, poiché non sono stati fatti passi avanti. Anzi, oggi la situazione è ancora più critica, assolutamente indegna della storia e dell’umanità della nostra città che, al di là delle diverse sensibilità e opinioni politiche, condivide valori umani profondi e il senso di appartenenza alla città e l’attenzione alla qualità della vita di chi la abita.

Per ribadire queste richieste chiediamo di partecipare a una manifestazione 

Sabato 13 giugno alle ore 15.30 in piazza Cavour a Como.

Una coperta sulle spalle sarà il simbolo della nostra solidarietà alle persone senza tetto e della nostra cura per il futuro della città.

La manifestazione si svolgerà nel rispetto delle normative di salute pubblica, in forma statica e con le necessarie distanze di sicurezza e mascherine.

 

Categorie: Comunicati Stampa, Diritti Umani, Europa
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.

maltepe escort