Mercoledì 29 gennaio i 403 migranti a bordo della nave Ocean Viking, gestita da SOS Mediterranée e da Medici Senza Frontiere, sono sbarcati a Taranto. I 77 migranti salvati in mare dalla Alan Kurdi della Sea Eye hanno ricevuto l’autorizzazione a sbarcare a Malta. Il commento della Ong tedesca ribadisce un concetto espresso innumerevoli volte, per ora senza ottenere grandi risultati: “L’Europa deve finalmente trovare un accordo su un meccanismo regolamentato, in cui le navi di soccorso non siano trattate singolarmente.”

Ancora in attesa di indicazioni la Open Arms. “Quattro imbarcazioni soccorse in due giorni. 282 persone a bordo, tra cui un bimbo di 5 anni e casi medici che potrebbero richiedere evacuazione” scrive la Ong nella sua pagina Facebook.