La Marcia Mondiale incontra la Jay Jagat

31.01.2020 - Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Quest'articolo è disponibile anche in: Spagnolo, Francese, Greco

La Marcia Mondiale incontra la Jay Jagat

Il 30 gennaio la Seconda Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza si è unita alla Marcia per la Pace Jai Jagat, a Wardha (Maharashtra, India), marciando insieme per 12km dalla Università della città fino al Sevragram Ashram.

In questo luogo,  dove Gandhi ha trascorso molti anni della sua vita e del suo  attivismo nonviolento, si è svolta l’ultima giornata di dibattito sulla nonviolenza, promossa dalla Jai Jagat. Prima di pranzo, i membri dell’equipe base della Seconda MM, provenienti da Spagna, Italia, Cile, Perù e India hanno potuto assistere alla sessione sul “Governo e nonviolenza”, che, con gli incontri tenutisi nei due giorni precedenti su “Educazione e nonviolenza” e “Economia e nonviolenza”, ha completato un’interessante trilogia.

Poi, dopo un pranzo tipicamente indiano e rigorosamente vegetariano a base di riso bianco e chapati conditi con salse e spezie tipiche, i marciatori dell’equipe base hanno presentato al pubblico il senso della MM, gli obiettivi, aneddoti, successi e difficoltà incontrate nei primi 4 mesi di marcia in cui sono state organizzate iniziative in 45 paesi e circa 150 città differenti. Alle fine dell’incontro sono state rimarcate tutte le possibili convergenze tra la 2MM e la Marcia Globale promossa dalla Jay Jagat (2 ottobre 2019-2 ottobre 2020).

Francesca De Vito

Categorie: Asia, Internazionale, Pace e Disarmo
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.