Secondo gli organizzatori domenica ben 1,7 milioni di manifestanti a favore della democrazia sono scesi in piazza a Hong Kong nella più grande protesta da settimane.

I manifestanti hanno marciato sotto la pioggia. La rivolta popolare iniziata 11 settimane fa non mostra alcun segno di rallentamento nonostante la presenza di soldati cinesi al confine con Hong Kong e le minacce dei funzionari locali di imprigionare i manifestanti a vita. Dopo settimane di scontri con polizia e bande organizzate non sono stati segnalati incidenti di rilievo.