Greta – Venerdì più di 126 città mobilitate per il Global Strike

22.05.2019 - Redazione Italia

Greta – Venerdì più di 126 città mobilitate per il Global Strike

Pressenza e tutti i giornalisti della Rete Mediattivisti daranno spazio allo sciopero globale per il futuro del 24 maggio in quante più città possibili. Mandateci foto e informazioni scrivendo alla mail mediattivisti@gmail.com

Ad oggi più di 110 nazioni del mondo organizzeranno il Global Strike for Future del 24 maggio, lanciato da Greta Thumberg . Tra questi l’Italia che con 126 città mobilitate è fra le nazioni nel mondo più attive. Da Roma a Milano, da Genova a Torino, da Acireale a Vittorio Veneto (in ordine alfabetico), qui trovate tutte le città: bit.ly/FFFMappa24maggio.

“Non c’è più tempo da perdere.” Sono le parole di António Guterres, Segretario Generale dell’ONU. Lo dicono gli scienziati, che, all’unanimità, chiedono un drastico cambio di rotta. Lo ripete l’ultimo rapporto dell’Intergovernmental Panel on Climate Change dell’ONU – il principale organismo internazionale per la valutazione dei cambiamenti climatici -, ricordandoci che abbiamo meno di 11 anni prima di superare il punto di non ritorno. Lo gridiamo noi attivisti di FridaysForFuture, invocando il diritto a un futuro. Per noi e per le generazioni a venire.

Eravamo in piazza il 15 marzo in più di 2 milioni. Abbiamo fatto tremare cinque continenti, e dato speranza al mondo intero. “Ci avete rotto i polmoni!” Gridavamo con forza. A fianco a noi hanno camminato insegnanti, genitori, bambini, lavoratori, nonni. Perché il pianeta appartiene a tutti, e tutti apparteniamo a questo pianeta.

In particolar modo a Roma, con la presenza del geologo Mario Tozzi e Antonello Pasini, fisico climatologo del CNR, si svolgerà uno degli appuntamenti più attesi, dopo che il 19 aprile Greta è stata accolta da più di 30.000 persone in piazza del popolo. Per la prima volta il 24 maggio si svolgerà un corteo, appuntamento alle 10 in piazza delle Repubblica e che seguirà il seguente percorso:

-Piazza della Repubblica
-Via delle terme di Diocleziano
-Via Giovanni Amendola
-Via Cavour
-Largo Corrado Ricci
-Via dei fori imperiali
-Piazza della madonna di Loreto.

Per l’occasione sono decine le scuole medie inferiori e superiori mobilitate, e tutte e tre le università di Roma. Tantissime le associazioni ambientaliste e i gruppi che hanno dato l’adesione.

In piazza ci sarà anche la piccola Alice di 9 anni, che ha continuato, sulla spiaggia di Anzio, a fare i suoi Fridays for Future per salvare il Pianeta.

Riguardo alle modalità del corteo: la pratica di FFF Roma è che non siano portate bandiere, ma contenuti. Dunque cartelli originali e colorati e/o striscioni a tema, anche firmati, purché la firma non diventi lo striscione stesso. Ringraziamo tutti per il rispetto!

FRIDAYS FOR FUTURE ROMA

Categorie: Comunicati Stampa, Ecologia ed Ambiente, Europa
Tags: , , , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.