Domani si svolgeranno #climatestrike in tante città italiane, seguendo l’esempio di Greta Thunberg, la sedicenne di Stoccolma che ha “scioperato” da scuola per piazzarsi davanti al Parlamento svedese e protestare contro la mancanza di azione rispetto al cambiamento climatico che minaccia il pianeta. Questo suo piccolo esempio di disobbedienza è stato replicato in tutto il mondo. E anche in Italia da alcune settimana ragazze e ragazzi, cittadine e cittadini, senza bandiere di partito, si ritrovano in piazza ogni venerdì, guidati dagli hashtag #FridaysForFuture e #ClimateStrike..
A Roma ci troveremo alle 14.45, davanti a Montecitorio, per la terza volta di seguito. E così capiterà anche in tante città in tutta la penisola. Ecco l’elenco completo:

Venerdi’ 1 febbraio

Pisa – ore 9.00 Pisa davanti Municipio
Milano – ore 12,30 davanti Palazzo Marino
Brescia – ore 12,30 Piazza della loggia
Bologna – ore 13, davanti Palazzo D’Accursio, Piazza Maggiore
Venezia – ore 13 Via Forte Marghera, 191
Roma – ore 14.45 Montecitorio
Torino – ore 15 Piazza castello
Genova – ore 17 in Piazza Deferrari
Taranto – alle 20.30 in piazza della Vittoria

Fonte: Ufficio Stampa Verdi