Tunisia. Otto anni da rivoluzione, risarciti i “resistenti”. Primi indennizzi per abusi durante governi Bourguiba e Ben Ali

14.01.2019 - Agenzia DIRE

Quest'articolo è disponibile anche in: Greco

Tunisia. Otto anni da rivoluzione, risarciti i “resistenti”. Primi indennizzi per abusi durante governi Bourguiba e Ben Ali
(Foto di 123RF)

In Tunisia, arrivano, nell’anniversario della “rivoluzione dei gelsomini”, le prime decisioni sui risarcimenti dell’Ivd, l’autorità preposta al risarcimento nei confronti di vittime di abusi compiuti durante i governi di Habib Bourguiba e Zine El-Abidine Ben Ali.

Gli indennizzi saranno destinati a 15 “resistenti” che durante il periodo Bourguiba “non sono stati onorati dallo Stato e il cui sacrificio per la liberazione della Tunisia dal colonialismo francese non sono stati riconosciuti” ha fatto sapere durante una cerimonia la presidente dell’Ivd, Sihem Ben Sedrine.

Oggi la Tunisia festeggia l’anniversario del 14 gennaio 2011, quando, dopo settimane di proteste di piazza in cui centinaia di migliaia di persone invocavano la fine del regime, Ben Ali lasciò  il Paese per riparare in Arabia Saudita. Non tutte le richieste avanzate dai manifestanti in quei giorni sono state, però, esaudite: “Questa rivoluzione può riuscire solo se i problemi sociali si risolvono – ha dichiarato all’emittente Radio France Internationale (Rfi) il presidente del Forum tunisino per i diritti economici e sociali, Messaoud Romdhani. “In caso contrario, tutto potrebbe crollare.

Categorie: Africa, Comunicati Stampa, Politica
Tags: , , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

Eventi 10 anni di Pressenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.