Trattato JEFTA, anche il Parlamento Europeo vota a favore

14.12.2018 - Redazione Italia

Trattato JEFTA, anche il Parlamento Europeo vota a favore
(Foto di Flickr)

Con 474 voti favorevoli, 152 contrari e 40 astenuti, il JEFTA è passato al Parlamento Europeo. La plenaria ha dunque deciso ancora una volta di dare priorità al volere delle grandi imprese transnazionali, agli interessi dei big dell’agricoltura industriale e della finanza. Con la creazione di questa area di libero scambio senza precedenti crollano fondamentali regole che tutelavano diritti, servizi, salute, lavoro e ambiente. Non sfugge a nessuno che il JEFTA sia una copia del CETA, del TTIP e dei peggiori trattati commerciali in fase ancora negoziale. L’assenza (in questa fase) di una clausola ICS, che avrebbe permesso alle imprese di fare causa agli stati contro regole a loro sgradite, non è sufficiente a rendere il JEFTA un accordo i cui benefici superano i rischi.

La ratifica del Parlamento Europeo ha infatti dato il via libera a un testo che prevede l’istituzione di una dozzina di comitati tecnici, i quali, d’ora in poi, lontano dal controllo pubblico, prenderanno in esame regole e tutele in vigore nel nostro e negli altri paesi coinvolti, per indebolirle laddove frenassero gli scambi commerciali.

Come segnala sempre il sito di Stop TTIP Italia, per quanto riguarda i gruppi dei parlamentari italiani al Parlamento europeo, hanno votato contro solo quelli del GUE (Forenza (Prc), Spinelli) e quelli della sinistra del S&D (Bettini (PD), Briano (PD), Cofferati (PD), Morgano (PD), Panzeri (PD), Schlein di Possibile). Tutti gli altri, le Destre (Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega, UDC e PD), Movimento Cinque Stelle incluso, hanno votato a favore.

Mariapaola Boselli su Pressenza, lo scorso luglio,  aveva ampiamente illustrato il trattato, che «prevede un quasi totale abbattimento delle tariffe di import/export tra i paesi dell’Unione Europea e il Giappone, liberalizzando quasi totalmente i mercati tra i due attori».

Stop TTIP Italia ha predisposto un rapporto sul JEFTA (scaricabile in PDF).

Categorie: Comunicati Stampa, Economia, Europa
Tags:

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 07.12.19

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.