ln occasione del 4 novembre, centesimo anniversario della fine della Prima Guerra Mondiale, il Movimento Nonviolento invita tutti i gruppi e le persone amiche della nonviolenza, a realizzare anche semplici iniziative (una lettura, l’esposizione della bandiera della nonviolenza, una presenza in piazza, ecc.) di memoria e rinnovo dell’impegno nonviolento. In questa pagina mettiamo a disposizione materiali utili (da diffondere anche con i social media) e segnaleremo le varie iniziative che si svolgeranno in tutta Italia.”

MATERIALI

  • qui il comunicato stampa del Movimento Nonviolento: “Contro le guerre di ieri, di oggi, e di domani. Per la vita, la dignità e i diritti di tutti gli esseri umani”

  • qui il comunicato congiunto con Peacelink, Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo, Associazione antimafie Rita Atria: “Ogni vittima ha il volto di Abele”.

  • qui una breve storia dei manifesti “4 Novembre, non festa ma lutto” del Movimento Nonviolento.

  • qui una riflessione di Don Renato Sacco, coordinatore di Pax Christi Italia: “Generale Bertolini, sono d’accordo con lei, questo manifesto non mi piace…”.

  • qui la storia di Giuspa, un obiettore della prima guerra mondiale (a cura di Roberto Savoiardo e Gino Scarsi del MN di Alba – Cuneo).

  • qui una riflessione di Ivo Muser, vescovo di Bolzano/Bressanone “Beati gli operatori di Pace“.

  • qui la storia di un obiettore di coscienza scozzese alla Prima Guerra Mondiale, (tradotto da articolo originale BBC a cura di Selene Grego).

EVENTI

  • Verona: Manifestazione nonviolenta il 31 ottobre, dalle ore 17,30 alle 19.00 – con richiesta di modifica toponomastica, da Piazzale Cadorna a Piazzale Disertori della prima guerra mondiale. Ritrovo alle ore 17:30 in Piazza Erbe, angolo via Pellicciai, in prossimità del monumento che ricorda il bombardamento del 14 Novembre
    del 1915. Conclusione alle ore 19:00 in Piazzale Cadorna, per chiedere la
    modifica toponomastica in “piazzale Disertori della Prima guerra Mondiale”.

    • Qui il resoconto della manifestazione di Verona

  • Torino: Mostra “100 anni di pace” – La costruzione della pace dal Novecento a oggi. Mostra transmediale di storie di nonviolenza – Inaugurazione venerdì 2 novembre 2018 | ore 17.30 presso i locali del Centro Studi Sereno Regis, Via Garibaldi 13 a Torino.

  • Castelfidardo (Ancona) – 3 novembre ore 18:00 presentazione del libro “Inutile strage” di Giorgio Giannini con la presenza dell’Autore e in ricordo di Alessandro Ruffini all’interno delle celebrazioni promosse dal Comune per il Centenario e in memoria dei fidardensi.

  • Roma: sabato 3 novembre, ore 17:00 in Piazza S. Apostoli. Il Movimento Nonviolento – Roma dà appuntamento per il presidio “Non festa, ma lutto” con letture e canti antimilitaristi in occasione del Centenario dell’Inutile Strage. Sarà anche l’occasione per immaginare insieme un contributo per la “Settimana di Azioni contro la militarizzazione dei giovani” (12-18 novembre) promossa dalla War Resisters’ International. Per info e adesioni: nonviolenzaroma@gmail.com

  • Niscemi: 4 novembre ore 17 “Un massacro non si festeggia”: No Muos e il Collettivo studentesco invitano alla proiezione del film Joyeux Noel in via del popolo n.54. A seguire dibatti sulla Prima Guerra Mondiale e aperitivo di autofinanziamento.

  • Reggio Emilia: 4 novembre ore 17 Piazza della Vittoria 1918-2018. Non festa ma lutto. Anche a Reggio Emilia. Verrà portato un mazzo di fiori alla targa che ricorda l’eccidio di Mario Baricchi e Fermo Angiletti, le prime vittime reggiane di quella guerra. Alla cui follia si opposero fino alla morte, per mano dell’esercito italiano. Promotori: Movimento Nonviolento – Centro di Reggio Emilia, Associazione MirniMost ( Un Ponte per la pace ), Pollicino Gnus