Circolo Arci “Porco Rosso” di Palermo, un luogo di solidarietà e socialità

29.09.2018 - Palermo - Redazione Italia

Circolo Arci “Porco Rosso” di Palermo, un luogo di solidarietà e socialità

Dalla voglia di resistere e costruire comunità nel profondo sud d’Europa, dalla necessità di non rassegnarsi all’isolamento nasce il Circolo Arci “Porco Rosso”, un luogo di promozione culturale, un centro di socialità per conoscere persone di tutti i paesi e ceti sociali.

Al Porco Rosso collaboriamo in rete con tante altre realtà che lavorano nel quartiere di Ballarò e in tutta la città di Palermo. Difendiamo la composizione sociale e la dimensione popolare del quartiere legata al mercato storico da dinamiche speculative, creiamo uno spazio in cui artisti di ogni genere possano esprimersi e ribellarsi. All’interno e all’esterno del Circolo organizziamo dibattiti, presentazioni di libri e di film, concerti: eventi per rafforzare la nostra comunità e promuovere il reciproco riconoscimento fra le tante  persone che lavorano, abitano o passano nel quartiere.

Il cuore pulsante del nostro circolo è diventato lo “Sportello Sans-Papiers“, un progetto nato insieme con degli amici africani e arabi nel 2016 con lo scopo specifico di informare e sostenere le persone migranti a prescindere dal loro status giuridico, sia donne che uomini, di tutte le età, nel percorso di conoscenza e consapevolezza dei diritti che dovrebbero acquisire una volta entrati in territorio europeo e di indirizzarle ad altre strutture di sostegno come sportelli legali, ospedali, dormitori. Allo stesso tempo combattiamo per i diritti e la libertà, contro la criminalizzazione e strumentalizzazione mediatica dei fenomeni migratori.

Nei primi 6 mesi del 2018 allo Sportello Sans Papier abbiamo registrato più di 400 accessi totali; di questi almeno la metà erano al loro primo ingresso al circolo.

In questo periodo storico di sfide e dell’odio crescente, la nostra visione di solidarietà e comunità ci pare più importante che mai.

Per la gestione e il mantenimento della struttura sono tante le spese che dobbiamo affrontare, a partire dall’affitto e dalle utenze. Avere delle fonti di finanziamento diffuse e stabili è vitale per l’indipendenza di un progetto politico e mutualistico, perché ci fornisce l’opportunità di poter parlare con tutti restando liberi.

Le risorse ulteriori che riusciamo a raccogliere, oltre le spese fisse, vengono utilizzate – come spiegato per esteso nel sito – per le esigenze quotidiane che dobbiamo fronteggiare allo Sportello Sans Papier.

Il nostro non è un progetto caritatevole, ma un progetto di comunità: al Porco Rosso non ci sono utenti e operatori ma persone. Siamo aperti ogni pomeriggio della settimana come luogo in cui ritrovarsi, mentre nel weekend programmiamo iniziative sociali e culturali. Il mercoledì è il giorno dedicato allo Sportello Sans-Papiers.

L’importo della campagna si riferisce alle nostre spese fisse annuali: coperte quelle siamo liberi di fare sempre di più e sempre meglio, con determinazione, coraggio e competenza.

Perché un maiale che non vola è solo un maiale.

Leggete una descrizione più specifica delle nostre attività sul nostro sito –   www.arciporcorosso.it – o venite a trovarci!

Per partecipare alla raccolta fondi:  https://www.gofundme.com/supporta-il-porco-rosso

 

Categorie: Diritti Umani, Europa
Tags: , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

Eventi 10 anni di Pressenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.