Ministero della pace, una scelta di governo

06.04.2018 - Giorgio Mancuso

Quest'articolo è disponibile anche in: Spagnolo

Ministero della pace, una scelta di governo
(Foto di Giorgio Mancuso)

All’interno dell’Arsenale della Pace di Torino, sede del Sermig, si è svolta ieri sera la presentazione torinese della campagna per l’istituzione del Ministero della Pace.

Alla presenza di numerose persone e di diversi rappresentanti istituzionali di livello locale e nazionale Ernesto Olivero, fondatore del Sermig – Arsenale della Pace, Giovanni Paolo Ramonda, Presidente della Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, Carlotta Benedetti, Segretaria generale di Azione Cattolica Italiana, Alfredo Scognamiglio per il Movimento dei Focolari, Mauro Scardovelli – Aleph Umanistica Biodinamica e Nicola Lapenta, coordinatore della campagna per un Ministero della Pace sono intervenuti sulla campagna, sulla sua importanza e sui suoi vari aspetti, chiedendo un impegno esplicito ai parlamentari per l’istituzione del ministero.

Matteo Spicuglia, giornalista di Rai Piemonte, ha moderato il dibattito e gli interventi istituzionali e del pubblico.

Per approfondimenti www.ministerodellapace.org

Categorie: Europa, Nonviolenza, Pace e Disarmo

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.