Anniversario della Marcia Mondiale delle Donne: guardare indietro per andare avanti

08.01.2018 - Resistance Events Italy

Quest'articolo è disponibile anche in: Inglese, Spagnolo, Tedesco

Anniversario della Marcia Mondiale delle Donne: guardare indietro per andare avanti

Women’s March Global è orgogliosa e lieta di annunciare l’impegno e la campagna che promuoverà nel 2018: Look Back, March Forward (guarda indietro, vai avanti).

Look Back, March Forward sarà una celebrazione dei risultati di questa rete mondiale che sarà diffusa in tutto il mondo e che sarà una promessa di resistenza rinnovata e continua nel 2018. Ci impegniamo non solo a marciare, ma ad agire e partecipare affinché si possa generare un vero cambiamento nelle nostre comunità, globali e locali. Molti di voi ci hanno chiesto come partecipare e come celebrare questa giornata commemorativa di Fratellanza Mondiale. Ci sono tre modi in cui puoi partecipare:

Tre modi per partecipare il 21 gennaio

  1. Organizzare una marcia o un’attività Se vuoi organizzare una marcia o un’attività nella tua zona o se la stai già organizzando, faccelo sapere. Inoltre, compila questo modulo di Google o invia un’email a:  uma@womensmarch.com o jackson@womensmarch.com

Molte delle marce e delle attività pianificate trasmetteranno anche alcuni o tutti gli eventi dal vivo. Stiamo pianificando di aggiungere tutte queste trasmissioni in diretta su Facebook e WomensMarchGlobal.com, in un periodo di 48 ore. Pubblicheremo le istruzioni per la trasmissione in diretta nelle prossime settimane.

  1. Partecipare a una marcia o un’attività Visita https://www.womensmarchglobal.com/ per trovare una marcia / attività nella tua zona (presto disponibile).
  2. Aiutaci ad intensificare la nostra voce su Women’s March Global Unisciti a Women’s March Global sui social network durante il weekend del 20-21 gennaio 2018 e condividi le loro storie di resistenza con le seguenti modalità:
  • Registra un video sul tuo anno dedicato alla resistenza e sull’impegno che adotterai nel 2018. Utilizza l’hashtag #LookBackMarchForward e #ThisIsGlobal.
  • Mandaci via email le immagini della tua attività o evento in tempo reale su action@wmglobal.org
  • Condividi le nostre dirette streaming e altre attività live sulle tue reti social!

Il 21 gennaio 2017 oltre sei milioni di donne e simpatizzanti, in più di 600 città in tutti i continenti hanno unito le forze per marciare per i diritti delle donne e i diritti umani. Il Global Women March è nata dopo la marcia e insieme abbiamo formato una coalizione comunitaria di marce sorelle che hanno continuato a mobilitarsi e ad avanzare con questo lavoro di resistenza. Le nostre marce sorelle hanno resistito all’odio nelle elezioni mondiali e si sono unite per ottenere che le donne votino; hanno condiviso le storie di rifugiati e richiedentei asilo; hanno chiesto la fine della violenza contro donne e ragazze in tutto il mondo; e si sono opposte all’ascesa della xenofobia e del nazionalismo che sta avvenendo in tutto il mondo.

Siamo un’alleanza comunitaria e insieme abbiamo costruito una rete che continua a unirsi e lottare per la libertà e la liberazione di tutte le persone in tutto il mondo. Abbiamo recentemente completato la nostra campagna globale di 16 giorni in cui le storie legate al movimento sono state diffuse ovunque e una campagna globale per la fine della schiavitù in Libia che ha raggiunto più di 1 milione di persone, senza contare che siamo a malapena all’inizio.

Questa resistenza ha bisogno di tutti noi, ogni giorno, di lottare per la liberazione collettiva di tutte le persone. Perché nessuno di noi è libero finché non siamo TUTTI liberi.

Traduzione dall’inglese di Mariapaola Boselli

Categorie: Diritti Umani, Internazionale
Tags: , , , , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Forum Umanista Europeo 2018

Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Stop Fiscal Compact: firma la petizione!

Stop Fiscal Compact: firma la petizione!

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.