La Carovana delle Donne incontra gli studenti del Liceo Carducci di Pisa

09.12.2017 - Pisa - WILPF (Women's International League for Peace and Freedom)

La Carovana delle Donne incontra gli studenti del Liceo Carducci di Pisa
(Foto di Wilpf Italia)

La Carovana delle Donne per il Disarmo Nucleare ringrazia la dirigente del Liceo Carducci di Pisa , Prof.ssa Sandra Capparelli, per aver accolto la Carovana  lungo il  suo cammino di sensibilizzazione e mobilitazione sull’emergenza nucleare. Grazie anche al Prof. Rocco Altieri del Centro Gandhi di Pisa che ha favorito l’incontro con le classi: una seconda e una  quinta.

Una volta delineata l’evoluzione della tappe più significativa dell’era nucleare,   grazie ad alcune immagini facenti parte della Mostra “Esigete il disarmo nucleare”, si è evidenziato il significato storico del Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari (TPNW) adottato dall’ Onu il 7 luglio 2017 (122 paesi). Si è illustrato il grande valore del Premio Nobel per la Pace assegnato quest’anno ad ICAN – Campagna Internazionale per il Disarmo Atomico che coinvolge circa 500 associazioni tra cui la WILPF. La sua decennale attività di informazione e mobilitazione di ICAN in 101 paesi  ha consentito il processo diplomatico che ha portato al Trattato.

Si è dunque aperto un dialogo con i  ragazzi e le ragazze sollecitando una riflessione sui percorsi alternativi alla guerra: soluzione negoziale dei conflitti,  promozione del dialogo e della cooperazione tra i popoli, diffusione di una autentica cultura di pace educando i nostri cervelli a pensare secondo categorie empatiche di rispetto per ogni essere umano e per la natura.

Nelle quinta si è anche accennato al libro di Cassola “La rivoluzione disarmista” e si è presentata la Petizione rivolta alle istituzioni perché anche  l’Italia ratifichi il Trattato, ascoltando l’appello lanciato in tutto il mondo da ICAN.

La Preside si è resa disponibile ad accogliere un’ iniziativa didattica, rivolta alle classi quinte, di approfondimento sulla tematica a partire dalla presentazione del libro di Carlo Cassola,  come fatto a Livorno con il Liceo Niccolini-Palli.

E’ stato proposto anche la realizzazione degli Origami – Gru della Pace, ricordando la drammatica storia della ragazza giapponese Sodako, morta di leucemia per effetto della contaminazione radiologica, post bomba nucleari  di Hiroshima. Si tratta di una iniziativa lanciata dall’Associazione Iil seme sotto la neve” di Pisa. Le gru-origami decorate con i messaggi di pace degli studenti e delle studentesse, verranno inviate al Presidente della Repubblica, in quanto garante della nostra Costituzione che “ripudia la Guerra”.

 

Giovanna Pagani WILPF Italia

Categorie: Europa, Pace e Disarmo
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.