Saracena per Milagro Sala, Santiago Maldonado e Venezuela

02.09.2017 - Saracena - Redazione Italia

Saracena per Milagro Sala, Santiago Maldonado e Venezuela

Martedì 22 agosto a Saracena (CS) si è realizzato un incontro promosso dal gruppo Consiliare Saracena in Comune e col patrocinio di 24marzo onlus, Progetto Diritti onlus  e  Unione Sindacale di Base. L’oggetto degli organizzatori inizialmente era incentrato sulla  liberazione di Milagro Sala e la criminalizzazione delle lotte su scala globale.

Nel contempo, mentre si attendeva la scarcerazione di Milagro Sala, si è registrato il primo caso di “desaparecido” dell’era Macri: Santiago Maldonado chè scomparso dal primo agosto mentre  partecipava a una protesta dei Mapuches, che rivendicano le loro terre, oggi in mano a Benetton, nella provincia di Chubut.

Coincidendo lo stesso 22 agosto con la giornata internazionale di solidarietà con il Venezuela, paese nel quale dall’escalation di violenza messa in atto dalle forze di opposizione e dalle ingerenze esterne si è arrivati perfino alla dichiarazione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, nella quale non esclude l’opzione militare. In solidarietà col il Venezuela Bolivariano, gli organizzatori hanno invitato come ospite d’onore la Console della Repubblica Bolivariana del Venezuela a Napoli, Amarilis Gutiérrez Graffe.

Il compito di coordinatore della serata spettò al consigliere di Saracena in Comune Leonide Spinelli che motivò inoltre che: “le grandi questioni internazionali erano e sono tra gli obbiettivi del nostro moviemento”. L’intervento di Mario Occhinero si conclude con un appello dalla Calabria,  terra di origine del presidente Macri “per l’immediata scarcerazione di Milagro Sala e l’apparizione in vita di Santiago Maldonado” e un appello al presidente Trump dalla terra di origine di oltre 50 desaparecidos durante il Piano Condor per “l’immediata cessazione delle ingerenze e minacce di intervento in Venezuela”. Alfredo Sprovieri concentrò alcuni analisi sulla fondamentale questione dell’informazione e del ruolo del giornalismo. Rossella Tallerico evocò la figura del eroe locale Filippo di Benedetto che contribuì a salvare numerosi oppositori durante la dittatura argentina. Claudio di Benedetto dedico  molto enfasi alle analogie tra la situazione che precedette il golpe del Cile di Allende nel 1973 e l’attuale situazione in Venezuela. Arturo Salerni illustrò importanti elementi e responsabilità emerse dal recente Processo Condor di Roma puntualizzando: “la prima condanna all’estero al Piano Condor quanto tale”.  Luigi Pandolfi sottolineo:  “la funzionalità degli autoritarismi per l’applicazione delle ricette neoliberiste”.

Amarilis Gutierrez Graffe la console a Napoli del Venezuela Bolivariano ricevete la vicinanza al suo paese, dai partecipanti  all’incontro che si è concluso con l’invio di un videomessaggio di solidarietà da parte dei cittadini di Saracena al Presidente Nicolas Maduro.

Categorie: Comunicati Stampa, Diritti Umani, Europa, Sud America
Tags: , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.