Sembrando Paz: Colombia chiama Italia per una pace che libera tutti

05.04.2017 - Roma - Redazione Italia

Sembrando Paz:  Colombia chiama Italia per una pace che libera tutti

Sembrando Paz è un progetto di sostegno all’accordo di pace in Colombia, promosso dall’associazione MFAM, Movimento Migrantes y Familiares di Roma che ha scelto la costruzione di una rete transnazionale per la realizzazione partecipata delle azioni.

Gli altri partner del progetto sono: Associazione Italia-Cuba per valorizzare il ruolo fondamentale che la Repubblica di Cuba ha avuto nell’apertura e nella conduzione del negoziato con le FARC-EP, il Centro de Estudios Sociales y Culturales de la Memoria (Cesycme), centro accademico e di lavoro comunitario fondato più di tre anni fa e ascritto alla Facoltà di Scienze Sociali della Università Pontificia Javeriana di Bogotà. Le sue competenze comprendono studi e attività riguardanti la memoria, la costruzione della pace, la difesa dei territori e la gestione trasformatrice della conflittualità, il Foro Internacional de Victimas (FIV) che, costituitosi recentemente anche in Italia, è un luogo autonomo delle vittime del conflitto armato aperto a tutti i migranti che per le loro condizioni economiche o a causa di qualsiasi tipo di discriminazione sono stati costretti ad abbandonare la Colombia. Il suo scopo è quello di facilitare il superamento delle contraddizioni e il raggiungimento della pace.

Il progetto Sembrando Paz si pone l’ambizione di coinvolgere cittadini colombiani residenti in Italia in una riflessione partecipata su quale rete di sostegno internazionale al processo di pace è possibile costruire a partire dalle storie di vita di chi ha dovuto abbandonare il proprio Paese a causa della profonda iniquità delle condizioni di vita e per la crudeltà del conflitto. La pace è una costruzione collettiva finalizzata alla realizzazione di una società che garantisca il pieno esercizio dei diritti umani, le libertà fondamentali e la giustizia sociale come testimoniano da anni i movimenti sociali colombiani.

Ragionare sulla pace in Colombia può aprire un nuovo e più ampio spazio di riflessione nell’area mediterranea, fornendo strumenti di analisi e di intervento. A tal scopo il progetto prevede l’attivazione di percorsi formativi per due studenti colombiani da realizzare con il Centro de Estudios Sociales y Culturales de la Memoria.

L’8 e il 9 aprile prossimi si terrà il primo appuntamento a Roma presso la sala conferenze dell’Ospizio Salesiano del Sacro Cuore, via Marsala 42.

Nel corso delle due giornate si analizzerà lo stato di attuazione dell’accordo di pace mettendo in evidenza luci ed ombre e si definiranno, attraverso il contributo e il coinvolgimento dei partecipanti, le successive azioni di sostegno e promozione all’attuazione dell’accordo di pace.

Interverrà, nella giornata di apertura, il Prof. Jefferson Jaramillo, direttore della Cattedra di Sociologia dell’Università Javeriana di Bogotà. Nel corso dell’evento, tra gli altri, interverranno: Claudia Rodriguez per conto del Foro Internacional de Victimas, Zaria Galiano dell’Associazione Movimento Migrantes y Familiares di Roma, Marco Papacci dell’Associazione Italia-Cuba. L’incontro sarà anche l’occasione per diffondere la cultura e il folklore attraverso contributi artistici.

Alla giornata di apertura saranno invitate le rappresentanze diplomatiche della Bolivia, Colombia, Cuba, Ecuador, Nicaragua, Norvegia, Salvador e Venezuela.

Sembrando Paz è stato presentato alla Chiesa Valdese per essere finanziato dall’8 per mille tra i progetti che promuovono pace, sviluppo, istruzione, informazione e solidarietà.

Per contatti

sembrandopazencolombia@gmail.com

Categorie: Comunicati Stampa, Europa, Pace e Disarmo, Sud America
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Giornata della Nonviolenza

Giornata della Nonviolenza

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.