Il nuovo piano del governo italiano per l’immigrazione

18.01.2017 - NAGA Associazione Volontaria di Assistenza Socio-Sanitaria e per i Diritti di Stranieri e Nomadi

Il nuovo piano del governo italiano per l’immigrazione
(Foto di http://www.mediciperidirittiumani.org/)

Il nuovo piano del governo italiano per l’immigrazione è un ulteriore passo verso una politica e una legislazione totalmente imperniate sullo stato di eccezione e sulla violazione dei diritti umani. Il commento a queste proposte richiede tempo e accuratezza nell’analisi.

Ci limitiamo a tre brevi osservazioni: la detenzione amministrativa nei nuovi lager (Cpr) è ribadita e banalizzata come una ovvietà; la gravissima negazione del giudizio di appello per i richiedenti asilo è presentata come una misura di snellimento e di decompressione di una situazione giudicata come intollerabilmente satura; il lavoro socialmente utile gratuito, santificato come una bella prova di idoneità all’integrazione sociale, nella realtà è un lavoro forzato intriso da una logica penitenziaria.

Sono tre step emblematici attraverso i quali prosegue la costruzione del regime degli abusi e dell’illegittimità.

Dovremmo cominciare a opporci davvero tutti quanti. Domani (e non sarà tanto lontano nel tempo) potremmo essere tutti richiedenti asilo.

 

 

Categorie: Comunicati Stampa, Diritti Umani, Europa
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.