North Dakota: lacrimogeni contro i protettori dell’acqua

03.11.2016 - Democracy Now!

Quest'articolo è disponibile anche in: Inglese

North Dakota: lacrimogeni contro i protettori dell’acqua
(Foto di Democracy Now!)

Mercoledì la polizia ha usato spray al peperoncino e lacrimogeni contro decine di protettori dell’acqua nativi americani al Cantapeta Creek, a nord dell’accampamento principale dei manifestanti. Almeno due persone sono state colpite da proiettili non letali. Video e foto mostrano la polizia che attacca i protettori dell’acqua, che se ne stavano pacificamente nel ruscello. Il Genio Militare degli Stati Uniti ha ordinato alla polizia di arrestare i nativi americani e distruggere un ponte costruito sul ruscello per proteggere un sito funerario che secondo i manifestanti rischia di essere distrutto a causa dell’attività dei costruttori dell’oleodotto e delle forze dell’ordine.

Tutto questo è successo dopo che il Presidente Obama ha dichiarato che il Genio Militare sta prendendo in considerazione la possibilità di deviare l’oleodotto Dakota Access, in mezzo a una resistenza che va avanti da mesi da parte dei membri della tribù Sioux Standing Rock e di oltre 200 altre tribù di nativi americani. “Ritengo che ci sia un modo per mantenere le terre sacre dei nativi americani” ha detto Obama. “E penso che in questo momento i genieri stiano esaminando la possibilità di deviare il percorso di questo oleodotto.”

 

 

Categorie: Ecologia ed Ambiente, Nord America
Tags: , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.