Si è aperto presso il Monastero del Bene Comune di Sezano (Verona) il “Summit internazionale sull’audacia mondiale” dal titolo “Ripensare l’utopia”. Una due giorni di riflessione sul concetto, a 500 anni dalla pubblicazione dell’opera di Thomas More.

Relatori di grande respiro nazionale ed internazionale hanno cominciato ad alternarsi al microfono questo venerdì, cominciando ad affrontare i temi del libro La forza dell’utopia. Cambiare il divenire, edito dalla casa editrice dei diritti umani Multimage, presentato nel corso della conferenza.

Nella prima giornata protagonisti sono stati i racconti di “impossibili resi possibili”, mentre sabato 15 ottobre in tre laboratori verranno elaborate le proposte concrete da inserire nella “Carta della vita” che vedrà la luce alla fine dell’evento.

L’équipe di Pressenza Italia, co-organizzatore dell’evento e media partner, seguirà lo svolgersi dei lavori con interviste e approfonimenti.