Regione Veneto: un voto per 30 denari

20.05.2016 - Leopoldo Salmaso

Regione Veneto: un voto per 30 denari
(Foto di Wikimedia Commons)

Leggo su l’Antidiplomatico:
“…La regione Veneto vota per chiedere al governo italiano il riconoscimento del referendum svolto dalla Crimea per l’annessione alla Federazione russa e contro le sanzioni alla Russia, eutanasia economica dell’Europa (Italia in particolare)….”.

Penso: Che bravo il mio Consiglio Regionale!
Questo voto è sacrosanto se uno ha un minimo di cognizione della realtà geopolitica, e non si lascia infinocchiare dai megafoni della propaganda neoliberista occidentale e nostrana.
Vedere in proposito l’articolo che ho appena tradotto e pubblicato:  http://www.pressenza.com/it/2016/05/gli-usa-vogliono-la-guerra-con-la-russia/

Allora cerco sul sito ufficiale della mia Regione, e non trovo nulla se non un video del presidente Zaia che spiega così, in soldoni: non vogliamo le sanzioni perché ci perdiamo un miliardo di euro ogni anno, mentre altri le aggirano e fanno affari alle nostre spalle.!… 

Non so se ridere (evviva la sincerità!) o piangere (poveri noi: riusciamo a far male anche le cose giuste!).

Categorie: Europa, Opinioni, Questioni internazionali
Tags: , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.